Malta Gaming Authority istituisce una nuova unità antiriciclaggio

La Malta Gaming Authority ha pubblicato una nota martedì, in cui ha informato tutti i suoi concessionari e le persone soggette di aver istituito una nuova unità antiriciclaggio nell’ambito delle proprie strutture operative e regolatori. Ciò avviene a seguito della trasposizione della quarta direttiva antiriciclaggio in una legge e delle ampie consultazioni condotte tra l’autorità e la FIAU.

La nuova unità è già pienamente operativa e condurrà valutazioni di vigilanza sull’applicazione dei requisiti che gli operatori dovranno adottare nel contrasto al riciclaggio di denaro e finanziamento del terrorismo. Le valutazioni avverranno attraverso ispezioni in loco e extra loco e riferirà eventuali risultati alla Financial Intelligence Analysis Unit (FIAU), ovvero l’unità di analisi dell’informazione finanziaria di Malta.

Gli ufficiali di questa unità hanno già ricevuto una formazione approfondita da esperti locali e internazionali nelle attività antiriciclaggio al fine di garantire che il nuovo team abbia le capacità e le competenze necessarie per condurre efficaci valutazioni per tutti i concessionari. Inoltre, con la trasposizione della quarta direttiva antiriciclaggio in una legge, alcuni esami in loco saranno condotti congiuntamente con la FIAU.

La Malta Gaming Authority ha inoltre informato di aver elaborato un piano di vigilanza per il 2018 che comprende numerose visite in loco sia agli operatori di gioco fisici che quelli a distanza. La MGA ha anche condotto un programma di formazione con l’aiuto di esperti del settore al fine di garantire che ci siano sufficienti competenze a livello di organizzazione rispetto nei confronti delle misure antiriciclaggio e contro il finanziamento del terrorismo.

Infine, l’autorità ha annunciato che continuerà a rafforzare la propria collaborazione con la FIAU al per garantire un quadro antiriciclaggio efficace insieme ai necessari livelli di coordinamento e controllo tra enti pubblici e privati.

La scorsa settimana la MGA insieme alla FIAU hanno pubblicato il secondo documento consultivo sull’applicazione dei suddetti requisiti relativi al contrasto al riciclaggio e al finanziamento del terrorismo. Si tratta di un documento valido per tutti i concessionari che offrono giochi d’azzardo in denaro, compresi i giochi di abilità.

Questo è il secondo tale atto, dopo che lo scorso 10 luglio l’autorità e la FIAU hanno emesso il primo documento consultivo. I concessionari hanno avuto la possibilità di esprimere il proprio parere in merito che è stato preso in considerazione durante l’elaborazione del secondo documento consultivo. Entro il 5 marzo gli operatori dovranno di nuovo presentare il proprio riscontro.

Il giro vite per 7 società di gioco che operano in Italia senza concessione

La settimana scorsa, l’agenzia giornalistica AGIMEG ha anticipato in un’intervista con il Presidente della Malta Gaming Authority Joseph Cuschieri che è stato avviato un giro vite per le società di gioco d’azzardo online con concessione maltese che operano in Italia attraverso agenzie senza l’autorizzazione dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Secondo quanto riportato si tratta di 7 società coinvolte.

Secondo AGIMEG, l’Italia è considerata un Paese ‘ad alto rischio’ visto che recentemente sono emersi diversi rapporti criminali. Si tratta sopratutto dell’operazione ‘Game Over’, nell’ambito della quale è stato arrestato Benedetto ‘Ninì’ Bacchi.

Il 2 febbraio la MGA ha annunciato di aver sospeso la concessione di Phoenix International Limited, che gestisce i siti B2875, Bsport24 e B28sport, dopo che l’antimafia di Palermo ha evidenziato rapporti tra i titolari delle società e la Cosa Nostra di Palermo. Con il nuovo intervento, molto probabilmente il Governo e la MGA provvederanno alla revoca della licenza maltese della società.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit