Mustapha Kanit realizza il suo primo incasso nel 2018 all’ultimo evento del PokerStars Caribbean Adventure

Il numero uno dell’All Time Money List Italia Mustapha Kanit ha realizzato il suo primo incasso in un importante torneo dal vivo nel 2018. L’azzurro è arrivato quarto all’evento hyper turbo $10.150 #31 No Limit Hold’em con cui è stato completato il PokerStars Caribbean Adventure. Il torneo è stato comunque vinto dallo statunitense Almedin Imsirovic che a soli 22 anni ha realizzato un incasso di oltre 160.000$ per il suo trionfo.

I tornei turbo sono di solito preferiti dai giocatori a cui piace alzare i livelli dell’adrenalina con le strutture veloci, ottenendo buoni risultati nel giro di poche ore. Di solito tali situazioni si verificano nei tornei online, ma succedono spesso anche dal vivo.

Si può dire che l’ultimo torneo del PCA 2018 è stato altrettanto emozionante. La struttura dell’evento prevedeva il cambio dei blinds ogni 15 minuti e si è giocato nell’arco di 6 ore. In effetti, ci sono voluti 21 livelli di gioco per completare il torneo.

Il 10.150 #31 No Limit Hold’em ha fatto registrare un totale di 55 entries, di cui 13 re-entry. Il field è stato sufficiente per raccogliere un montepremi di ben 533.500$, distribuiti tra i primi 8 nella classifica.

Al torneo si sono iscritti diversi poker pro conosciuti a livello internazionale che hanno testato le loro abilità in cerca di un ultimo incasso alle Bahamas. Ai tavoli di Atlantis Resort & Casino si è presentato il giocatore tedesco Stefan Schillhabel, che qualche giorno prima aveva trionfato al $25.000 No Limit Hold’em – REG Charity Event, così come il vincitore del Main Event delle WSOP nel 2013 Ryan Riess.

Tuttavia, né Schillhabel, né Riess, né Kanit soni riusciti ad imporsi e trionfare all’evento hyper turbo del PCA. Lo ha fatto invece un giovane professionista americano che ha battuto il field, conquistando una ricca prima moneta di 160.050$. Si tratta del giocatore statunitense Almedin Imsirovic. Il player vanta 22 piazzamenti in the money in importanti tornei dal vivo e compresa l’ultima vincita il suo bankroll ammonta a 413.592$.

Il payout del torneo e l’importanza dell’incasso per Kanit

Ramin Hajiyev dall’Azerbaigian è stato il primo tra i giocatori premiati ad alzare la bandiera bianca ed è finito in ottava posizione, incassando 21.340$. Lo ha seguito Stefan Schillhabel, che è arrivato 7° per 27.210$. Benjamin Pollack dalla Francia si è qualificato in 6° osto per 34.140$. Il player canadese Sam Greenwood ha portato a casa 43.750$ per il quinto posto.

Mustapha Kanit ha sfiorato il podio ed è arrivato quarto, incassando 56.550$. L’austriaco Matthias Eibinger è stato il prossimo ad abbandonare il tavolo finale, portando a casa 74.690$, aprendo la strada al duello finale tra Riess e Imsirovic. I due connazionali hanno dovuto confrontarsi per determinare un campione che si è conclusa con la sconfitta di Ryan Riess, che ha abbandonato il torneo con il premio di consolazione di 115.770$.

Come menzionato sopra, questo è stato il primo incasso di Kanit nel 2018. Inoltre, il 2017 non è stato il più redditizio nella carriera del poker pro italiano 26enne, ma è stata segnato da numerosi successi. Nel corso degli anni Musta ha accumulato un bankroll di 9,62 milioni di dollari di vincite live, di cui 1,8 milioni sono stati incassati lo scorso anno.

Nell’edizione del festival PokerStars Championship Bahamas nel 2017, Kanit è arrivato ai premi in 5 tornei per un totale di 791.420$, migliorando i risultati ottenuti nelle edizioni precedenti del PCA.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit