I più importanti eventi di poker per i giocatori italiani nel 2017

Il 2017 è stato contrassegnato da diversi tornei di poker dal vivo di grande importanza in cui si sono iscritti i giocatori di poker italiani. Senza dubbio più emozionanti sono gli eventi internazionali facenti parte da diversi circuit popolari. Di maggiore interesse per gli appassionati del gioco possiamo distinguere i tornei delle diverse tappe del PokerStars Championship e non possiamo mancare anche di menzionare quelli del brand WSOP.

Naturalmente, questi non sono gli unici festival di poker con partecipazione italiana, una novità per noi è stato anche il partypoker MILLIONS con due tappe italiane. Da ricordare anche la 24esima e 25esima edizione dell’Italian Poker Open.

PokerStars Championship

Quest’anno per la prima volta si è tenuto il primo PokerStars Championship con diverse tappe in tutto il mondo. Forse le più interessanti di questi per noi gli italiani sarebbero quelle alle Bahamas, a Monte Carlo e a Barcellona.

PokerStars Championship Bahamas

Atlantis Resort & Casino nel Paradise Island è stata la sede ospite del PokerStars Championship Bahamas a gennaio. Nell’ambito di 9 giornate si sono disputati 92 tornei. Il numero 1 nell’All Time Money List Italia Mustapha Kanit ha lasciato il festival con 791.420$, guadagnati in 5 tornei:

$50.000 No Limit Hold’em – 2° per 695.740$
$3.000 Turbo Win the Button – 5° per 10.140$
$5.000 Turbo 6 Handed – 5° per 13.200$
$25.750 PokerStars Championship High Roller – 18° per 49.080$
$10.200 Turbo – $5.000 Super Knockouts – 3° per 23.260$

Dario Sammartino ha chiuso il festival con 423.484$ vinti in tre tornei. L’azzurro ha vinto il $10.200 Hyper Turbo per 58.200$ poi è arrivato secondo al $25.500 Shot Clock per 354.424$. Infine ha incassato 10.860$ per il suo 6° posto al $10.200 Turbo – $5.000 Super Knockouts. Rocco Palumbo ha portato a casa 95.200$, ottenuti in 3 tornei del festival e Walter Treccarichi ha incassato 33.720$ per i suoi tre piazzamenti ITM.

PokerStars Championship Monte Carlo

Alla tappa del PokerStars Championship Monte Carlo abbiamo visto tre italiani trionfare Filippo Gandini, Massimiliano Patroncini e Marco Della Tommasino. Filippo Gandini ha vinto il €1.100 No Limit Hold’em – Turbo Progressive Super Knockout Eight Max per 12.100€. Nello stesso evento Francesco Greco e Gianluca Escobar si sono fermati 4° e 5° posizione per 5.230€ e 3.950€, rispettivamente. Nella zona dei premi sono entrati anche Danilo Colomba, Walter Treccarichi e Andrea Crobu.

Massimiliano Patroncini ha trionfato al €550 No Limit Hold’em – Turbo e ha incassato la prima moneta di 10.705€. Sul secondo gradino del podio è salito un altro player azzurro, Karim Feddag. Marco Della Tommasino è stato il migliore dei 9 giocatori che hanno incassato un premio in denaro al torneo €120 No Limit Hold’em – Turbo Deuces Wild. L’italiano ha portato a casa la prima moneta di di 1.460€.

Inoltre Nicola Grieco è stato runner-up al €4.200 Turbo Eight Max Super Knockout per 30.940€. Dario Sammartino e Mustapha Kanit si sono entrambi qualificati al Day 2 del high roller da 25.000€, tuttavia sono usciti a tasche vuote.

PokerStars Championship Barcelona

Numerosi italiani hanno partecipato al PokerStars Championship Barcelona, basta solo dire che al Day 2 del €1.100 PokerStars National Championship si sono qualificati 44 azzurri. Tuttavia, nel presente articolo ci fermiamo al €5.300 Main Event.

Al torneo si sono iscritti 1.682 entries, che hanno formato il montepremi di 8.157.700€, superando con oltre 1 milione i 7.000.000€ garantiti. Sebastian Sorensson dalla Svezia ha incassato 987.043€ per la sua vittoria. Il suo runner-up è stato Lachezar Petkov dalla Bulgaria per 917.347€.

Quello che rende il torneo di particolare interesse per noi è il fatto che sul terzo gradino del podio è salito il nostro connazionale Raffaele Sorrentino che ha portato a casa 850.110€. Qui di seguito i restanti giocatori con la bandiera italiana che hanno incassato all’evento:

57° – Giuliano Bendinelli – 18.190€
84° – Luigi Andrea Shehadeh -15.490€
125° – Juri Mereu – 11.420€
146° – Salvatore Camarda – 10.270€
208° – Luigi Guida – 9.400€
211° – Dario Sammartino – 9.400€
238° – Liwei Sun – 8.740€

Wolrd Series of Poker

WSOP Circuit Italy

Parlando delle WSOP e di poker italiano prima di tutto dobbiamo menzionare il WSOP Circuit Italy che quest’anno ha avuto due tappe presso il Casinò Campione d’Italia. Dal 14 al 27 marzo la casa da gioco campionese è stata punto di ritrovo per i partecipanti all’ultima tappa del Circuit per la stagione 2016-2017.

Il programma del WSOP Circuit Italy a marzo ha incluso 9 eventi più l’evento zero e gli anelli d’oro sono finiti sulle mani di diversi giocatori, tra cui Stanislav Koleno, Gentian Cala, Fabio Romeo, Dennis Berglin. Andrea Benelli ha vinto forse il più importante dei trofei – quello per aver trionfato al Main Event. Il giocatore ha battuto il field di 333 players e ha incassato la prima moneta di 73.000€.

La stagione 2017-18 del WSOP Circuit Italy si è aperta il 1° settembre 2017 con il primo evento del festival che si è disputato entro l’11 settembre. Salvatore Scrivo ha vinto questa quarta edizione del Main Event e oltre all’anello d’oro ha ottenuto un ticket per il Global Casino Championship. Il player ha portato a casa 40.500€ per il suo successo.

WSOP 2017

Numerosi giocatori italiani hanno preso parte alla 48esima edizione delle WSOP, tuttavia nessuno è riuscito a conquistare un braccialetto d’oro. Italia ha chiuso il festival con 96 piazzamenti in the money. Gli azzurri hanno realizzato poco più di 2,91 milioni di dollari di premi.

La maggior parte di questa cifra è stata contribuita da Dario Sammartino che da solo ha vinto 2.120.756$, ovvero il 72% del totale, grazie ai suoi 8 incassi e sopratutto alla terza moneta di più di 1,6 milioni di dollari ottenuti al $111.111 High Roller for One Drop.

Max Pescatori ha incassato in 7 eventi delle WSOP, di cui 3 tavoli finali, per 205.746$. Federico Butteroni è arrivato ai premi 6 volte per 27.489$. Walter Treccarichi è stato in the money in 4 tornei per 22.889$.

2017 World Series of Poker Europe

King’s Casino a Rozvadov è stato ospite delle 2017 World Series of Poker Europe dal 27 ottobre al 14 novembre. Il casinò attira ogni anno centinaia di migliaia di giocatori e appassionati del gioco e quest’anno non ha fatto eccezione.

Ci sono molti italiani che hanno ottenuto qualche bottino negli eventi delle serie. Da notare il 13° posto di Dario Sammartino al €25.000 No-Limit Hold’em High Roller, per cui l’azzurro ha incassato 43.461€. Inoltre, Dario Aliotto è arrivato 7° al €1.650 Pot-Limit Omaha Hi-Lo Eight or Better e ha portato a casa 4.902€.

Invece, è entrato nella storia come l’unico giocatore italiano che si è qualificato al tavolo finale del €10.300 Main Event con un montepremi garantito di 4 milioni di euro. Al torneo si sono iscritti 529 entries, creando un prize pool totale di 5.025.500€. Il nostro connazionale ha chiuso il torneo in seconda posizione per 689.246€.

Altri tornei importanti nel 2017

Italian Poker Open 24 e 25

Tra il 10 e il 14 maggio Campione Poker Team e il Casinò Di Campione hanno ospitato la 24esima edizione dell’Italian Poker Open. Si tratta di uno degli eventi più attesi che ha offerto la prima moneta di 300.000€ e un montepremi di 1 milione di euro garantiti. Brando Naspetti è emerso vincitore del field composto da 2.498 entries dopo aver sconfitto Cosimo de Gennaro nell’heads-up finale.

Dal 31 ottobre al 7 novembre il casinò campionese è stato di nuovo punto di ritrovo per i poker players dell’Italian Poker Open, questa volta per IPO25. Il Main Event ha superato le aspettative e ha attirato 3.003 entries, che hanno creato un prize pool di 1,45 milioni di euro, rispetto al 1 milione garantito. Il giovane poker pro Luigi Andrea Shehadeh è stato il felice campione che si è aggiudicato il primo premio di 300.000€. Ques’tanno l’azzurro ha vinto l’888 Live Barcelona Main Event e OTB 37 e oltre a ciò è stato uno dei finalisti nel prossimo torneo del nostro report.

*foto tratta da Italian Poker Open

partypoker MILLIONS

All’inizio dell’anno è stato annunciato che Tilt Events aveva stretto un accordo con il Casinò de la Vallée che sarebbe stato ospite della prima tappa del partypoker MILLIONS. L’evento si è tenuto dall’8 al 12 marzo presso la casa da gioco valdostana con tutti i partecipanti a caccia della prima moneta di 1 milione di sterline o una parte del montepremi di 6 milioni di sterline.

Finita la fase di partypoker MILLIONS presso il Casinò di Saint-Vincent sono stati annunciati i nomi di 16 giocatori che sono avanzati alla prossima tappa del torneo, guidati da Sergio Castelluccio. Poi si è disputata un’altra tappa italiana – quella dell‘8 aprile presso il Casinò di Sanremo, in cui si sono qualificati altri 11 players con Louis Anthony Nyberg dalla Svezia al commando.

Quest’ultimo ha chiuso il torneo in 47° posto per 20.000£. Tommaso Briotti è stato il migliore tra gli italiani ed è arrivato 18° per 25.000£. Sergio Castelluccio è stato eliminato in 29° posto per 22.500£. Lo ha seguito Antonio Cosentino, 34° per 20.000£. Ecco il resto degli italiani che sono riusciti ad incassare nel partypoker MILLIONS

68° – Andrea Montrone – 17,500£
75° – Giovanni Rizzo -15.000£
96° – Claudio Di Giacomo -15.000£
102° – Ivan Gabrieli – 12.500£
113° – Luigi Contini – 12.500£
126° – Simone Cosentini – 10.000£
128° – Marcello Miniucchi – 10.000£
141° – Marco Leonzio – 10.000£
148° – Matteo Sbrana – 10,000£
150° – Luigi Andrea Shehadeh – 10.000£
158° – Natale Albanese – 7.500£
163° – Mustapha Kanit – 7.500£
173° – Maurizio Agrello – 7.500£
194° – Alessandro Bini – 7.500£
195° – Marco Federico – 7.500£
199° – Giacomini Carlo – 7.500£
204° – Fiodor Lavagetto – 7.500£
205° – Dario Sammartino – 7.500£
227° – Carlo Rusconi – 5.000£
229° – Roberto Anselmo – 5.000£

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit