Roberto Parlato guida i 62 superstiti dell’IPO25 al Day 4

È terminato il Day 3 del Main Event di uno dei festival di poker live più aspettati tra i giocatori italiani – la 25esima edizione dell’Italian Poker Open, attualmente in corso presso Casinò Campione d’Italia. Roberto Parlato guiderà i 62 superstiti al Day 4 con più di 5 milioni di chips. Vediamo come si è svolta l’azione.

Domenica 5 novembre, è stato reso noto che 396 giocatori si sono qualificati al Day 3 del torneo e per i primi 220 di loro è previsto un premio in denaro. Ancora al termine del Day 1D il field è stato composto da 3.003 entries (1.245 solo nell’ultimo flight), Il montepremi dell’IPO25 ha raggiunto circa 1,5 milioni di euro (1.456.455€ per essere più precisi). Al vincitore spetta la prima moneta di 300.000€.

Al comando dei superstiti del Day 1A e del Day 2A è arrivato Marco Molon, che tra l’altro era arrivato ai premi nel Main Event dell’IPO 23 a gennaio. Il player ha imbustato 1,3 milioni di gettoni, sufficienti per superare il secondo nel chipcount Francesco Narciso con 1.167.000 chips, così come Ullah Tariq e Piesiewicz Bartosz, sempre sopra la soglia di 1 milione di gettoni.

Con 900.000 pezzi seguiva Luca Stevanato, chip leader del Day 1D, nonché Claudio Di Giacomo (853.000), Andrea Matta (842.000), Salvatore Bonavena (663.000) e Salvatore Scrivo, Andrea Benelli e Matteo Mutti, tra gli altri.

*foto tratta da Campione Poker Team

La poker action nel Day 3

Nel corso del Day 3 sono stati eliminati molti dei suddetti giocatori – Bonavena (195° per 1.750€), Mutti (138° per 2.500€) e Stevanato (98° per 3.000€). Il chip leader Marco Molon è stato colpito ed è uscito in 94° posto, incassando 3.000€. Scrivo è arrivato 81° per lo stesso premio. Non sono riusciti a qualificarsi alla prossima fase del torneo Giada Fang (194°), Francesco De Vivo (148°), Matteo Sbrana (126°), Marcello Miniucchi (122°) e Andrea Bottinelli (63°).

Al termine della giornata, Roberto Parlato, noto per aver vinto il Main Event del Mini IronMan nel agosto del 2016 per 8.700€, il suo migliore risultato dal vivo finora, è emerso chip leader dei 62 player left. Il giocatore ha imbustato 5.015.000 gettoni, a una notevole distanza dal secondo nel count David Santos (4.515.000). Segue Gaetano Ferrara che ha chiuso il Day 3 con 4.150.000 gettoni.

Al Day 4 si sono qualificati anche Maurizio Migliorini (4.095.000), così come Mario Ljapa (3.445.000) e Luigi Sheaden (3.150.000). Andrea Benelli ha sfiorato il top 10 con 2.910.000 gettoni. Il giocatore spera di aumentare il suo bankroll di più di quasi 1,4 milioni di dollari vinti in tornei dal vivo. All’inizio di ottobre, il vincitore del primo National Heads-Up ha incassato 4.840€ per il suo quinto posto all’ETOP.

Al Day 4 vedremo anche le giocatrici Angela Re (2.125.000) e Angela Zarbo (1.130.000). Insieme a loro ai tavoli di Casinò Campione si presenteranno anche Dario Colombo (1.625.000), Marco Regonaschi (1.450.000) e Claudio Di Giacomo (1.040.000), così come Fausto Cheli (975.000) e Marino Ferrara (695.000).

Il Day 4 parte oggi pomeriggio alle 14.00 e si giocherà fino alla formazione del final table. Qui di seguito il top 10 del chipcount:

1. Roberto Parlato – 5.015.000
2. David Santus – 4.515.000
3. Gaetano Ferrara – 4.150.000
4. Maurizio Migliorini – 4.095.000
5. Francesco Narciso – 3.920.000
6. Mario Ljapa – 3.445.000
7. Francesco Onorato – 3.375.000
8. Stefan Lachmund – 3.240.000
9. Luigi Sheaden – 3.150.000
10. Khalife Hanna – 2.945.000

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit