Paddy Power Betfair riporta una crescita dei ricavi del 9% nel terzo trimestre del 2017

Il terzo trimestre è stato un periodo molto positivo per l’operatore di gioco d’azzardo e di scommesse sportive Paddy Power Betfair, con una crescita della raccolta, nonostante l’assenza di un grande torneo di calcio. Così, il CEO del bookmaker Breon Corcoran ha commentato la performance della società nei tre mesi chiusi in data 30 settembre 2017 nella relazione trimestrale, pubblicata ieri.

I ricavi del gruppo durante il periodo in esame, sono cresciuti del 9% su base annua da 404 a 440 milioni di sterline. Secondo quanto si legge nella relazione, la crescita è stata attribuita all’ottima performance del segmento delle scommesse sportive.

Nel terzo trimestre, le scommesse sportive hanno generato una raccolta complessiva di 2,86 miliardi di sterline, in crescita del 18% rispetto ai 2,41 miliardi registrati nel 2016. Una gran parte delle giocate sono state effettuate online – 1,38 miliardi di sterline, il 10% in più rispetto ai 1,27 miliardi registrati lo scorso anno.

I ricavi nel segmento sono stati pari a 350 milioni di sterline, in aumento dell’11% rispetto ai 316 milioni registrati nello stesso periodo dell’anno precedente. Circa la metà degli introiti, ovvero 156 milioni sono stati generati online, in calo del 3% su base annua. Il margine dello sportsbook online è diminuito dello 0,8%. In generale, il gettito della divisione online hanno subito un calo del 3% su base annua, attestandosi a 216 milioni di sterline.

Sono piuttosto stabili i risultati della divisione del gaming, il cui fatturato è stato pari a 90 milioni di sterline, in crescita del 4% rispetto agli 88 milioni dello scorso anno. I ricavi di gioco online pari a 60 milioni di sterline, sono rimasti invariati su base annua.

Il gruppo ha registrato una crescita anche per quanto riguarda i mercati regolamentati, dove le entrate sono cresciute dell’8%, raggiungendo 420 milioni di sterline.

Inoltre, nella relazione è stato evidenziato il fatto che l’EBITDA underlying è aumentato del 7% da 113 a 121 milioni di sterline, con un margine pari al 28%. Questo nonostante l’investimento di marketing in DRAFT e il forte contributo del campionato europeo di calcio dell’anno precedente. Secondo le stime l’EBITDA annuale sarà compreso tra 450 e 465 milioni di sterline.

Peter Jackson assume la carica di CEO a gennaio

Nella relazione trimestrale, Signor Corcoran ha aggiunto che nel nuovo anno, consegnerà la leadership del gruppo a Peter Jackson. Quest’ultimo assumerà la sua carica di CEO di Paddy Power Betfair l’8 gennaio.

Corcoran ha annunciato le sue intenzioni di lasciare il bookmaker nel mese di agosto. Il dirigente ha dichiarato di voler perseguire altre opportunità di carriera prima che fosse troppo tardi per questo. L’annuncio ha sorpreso molti e ha causato certe agitazioni nella società di gioco. Per di più, le azioni di Paddy Power Betfair sono diminuite di più dell’8%.

L’amministratore delegato si è unito Paddy Power nel 2001 e ha assunto diversi incarichi fino al 2011 quando si è dimesso. Nel mese di agosto del 2012 Corcoran è stato nominato CEO di Betfair e ha lavorato per la fusione tra Paddy Power e Betfair, avvenuta nel febbraio del 2016.

Il sostituto di Corcoran, signor Peter Jackson è CEO della divisione britannica del leader nella tecnologia di elaborazione dei pagamenti e soluzioni B2B Worldpay e dal 2013 è Direttore Non Esecutivo di Paddy Power Betfair.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit