Laurent Viérin trattiene a sé la delega al Saint Vincent Resort & Casino

Ieri 17 ottobre 2017, il Consiglio regionale della Valle d’Aosta è stato convocato per ricostruire le Commissioni consiliari permanenti con maggioranza Union Valdôtaine Progressiste, Union Valdôtaine, Epav e PD e per esaminare le iniziative della minoranza. All’ordine del giorno ci sono state anche alcune interpellanze, tra cui quella del consigliere del Movimento 5 Stelle Roberto Cognetta, legata al futuro del Saint Vincent Resort & Casino.

Secondo quanto apprendiamo da GiocoNews, il neo eletto governatore della regione, Laurent Viérin, ha risposto positivamente alla replica di Cognetta “Prendo atto che Lei ha la delega al Casinò”, confemando che trattenerà da sé la delega al casinò e non l’assegnerà né a Ego Peron, assessore al Bilancio e Partecipate, né ad altri assessori che sono stati nominati.

La settimana scorsa è stato reso noto che per il 17 e il 18 ottobre è stata convocata seduta straordinaria del Consiglio Valle con tre punti principali nell’ordine del giorno e l’interpellanza di Cognetta, che nella precedente riunione non era stata discussa.

Il consigliere ha detto che il bilancio 2016 del casinò si è chiuso con una perdita di circa 46,59 milioni id euro, mentre il conto economico per l’esercizio prevedeva un risultato netto di meno 40,06 milioni di euro. La differenza tra i due, cioè l’aumento della perdita tra l’importo previsto e quello reale, è pari a 6,52 milioni di euro, ovvero circa il 16%.

Allo stesso tempo, i contributi destinati al casinò e approvati dal consiglio, sono stati adeguati ai risultati del piano di ristrutturazione. Cognetta ha quindi invitato il governo regionale a rispondere come giustifica questa differenza e quali azioni intende intraprendere per correggerla.

La questione della delega al Casinò de la Vallée è stata posta anche durante la sessione straordinaria del Consiglio, in cui è stata nominata la nuova Giunta.

*foto tratta da ANSA

L’elezione di Laurent Viérin

Venerdì scorso, il 13 ottobre 2017, con 21 favorevoli e 13 voti contrari è stata insediata la giunta della Valle d’Aosta, presieduta dal più giovane Governatore italiano. Nato nel 1975 a Jovençan, Laurent Viérin è figlio di Dino Viérin, politico valdostano membro dell’Union Valdôtaine e ex presidente della Giunta dal 1993 al 2002.

Il nuovo governatore ha iniziato la sua carriera politica nella Jeunesse Valdôtaine, quando aveva 15 anni. Nel 1995 è stato eletto nel Consiglio comunale a Jovençan e nel 2000 è stato nominato assessore comunale alla Cultura, sport e politiche sociali. Dal 2003 al 2006 è stato consigliere Segretario in Consiglio Valle ed è stato poi nominato assessore regionale all’Istruzione e cultura, carica assunta nuovamente nel 2008.

Nel 2012, insieme ad Andrea Rosset e Luciano Caveri, dopo essersi dimesso da assessore, ha costituito il gruppo Union Valdôtaine Progressiste, lasciando l’Uv. Nel 2013 è stato rieletto in Consiglio regionale ed è stato successivamente nominato assessore alla Sanità, salute e politiche sociali. Dal 10 marzo 2017 ha assunto le cariche di assessore all’Agricoltura e risorse naturali e Vicepresidente della Regione.

La nuova Giunta regionale consiste inoltre da Emily Rini (Uv) – vice presidente della Regione, istruzione e cultura, Jean-Pierre Guichardaz (Pd) – Assessore alle attività produttive, energia, politiche del lavoro e ambiente, Alessandro Nogara (Uvp) – Assessore all’agricoltura e risorse naturali, Ego Perron (Uv) – Assessore al bilancio, finanze, patrimonio e società partecipate, Aurelio Marguerettaz (Uv) – Assessore al turismo, sport, commercio e trasporti, Mauro Baccega (Epav) – Assessore alle opere pubbliche, difesa del suolo e edilizia residenziale pubblica e Luigi Bertschy (Uvp) – Assessore alla sanità, salute e politiche sociali.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit