Il gettito relativo ai giochi cala dell’1,1% nei primi otto mesi del 2017

In data 5 ottobre 2017, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha pubblicato il bollettino mensile delle entrate tributarie erariali registrate nel periodo gennaio-agosto 2017. Durante il periodo in esame le stesse hanno raggiunto 287,05 miliardi di euro, in aumento dell’1,4% rispetto ai primi otto mesi del 2016. La crescita risulta pari all’1% senza contare gli effetti del pagamento del canone televisivo attraverso la bolletta elettronica. Inoltre, il gettito relativo ai giochi è ammontato a 9,33 miliardi di euro, in calo di 101 milioni di euro su base annua.

I flussi del periodo gennaio-agosto 2017

Nel corso dei primi otto mesi del 2017, le imposte dirette sono state pari a 155,47 miliardi di euro, in aumento dello 0,4% (552 milioni) rispetto allo steso periodo dell’anno scorso. Il gettito IRPEF ha raggiunto 120,1 miliardi di euro (+1,5%) e l’IRES è stata pari a 16,78 miliardi di euro (-2,3%).

Le imposte indirette si sono attestate a 131,58 miliardi di euro, in crescita del 2,7% su base annua. Le entrate IVA sono ammontate a 79,43 miliardi di euro (+3,2%).

Come menzionato sopra, le entrate relative ai giochi (sia dirette, che indirette) sono state pari a 9,33 miliardi di euro, in calo dell’1,1% rispetto allo stesso periodo del 2016. Considerando solo le imposte indirette, il gettito è pari a 9,09 miliari di euro, in flessione dell’1%.

Nei primi otto mesi del 2017, i proventi del lotto sono passate da 5,25 miliardi a 4,91 miliardi di euro (il 6,3% in meno). Anche i proventi delle attività di gioco hanno subito una flessione del 4%, attestandosi a 166 milioni di euro, rispetto ai 173 milioni dell’anno scorso. Gli apparecchi e i congegni di gioco hanno generato 3,85 miliardi di euro, in aumento del 6,8% rispetto ai 3,61 miliardi registrati nel periodo gennaio-agosto 2016.

I flussi del mese di agosto 2017

In agosto, le entrate totali sono state pari a 39,32 miliardi di euro, in lieve calo dello 0,2% su base annua. Le imposte dirette si sono attestate a 19,36 miliardi di euro (+0,8%). Il gettito IRPEF è diminuito del 5,1%, attestandosi a 15,14 miliardi di euro, mentre l’IRES è saltato del 35,5% per raggiungere 2,56 miliardi di euro.

Le imposte indirette si sono attestate a 19,85 miliardi di euro, lo 0,3% in meno rispetto all’agosto 2016. Le entrate derivanti dall’IVA sono state pari a 13,44 miliardi di euro (-2,4%).

I proventi del lotto sono calati del 6,4% da 642 a 691 milioni di euro. Invece, i proventi delle attività di gioco sono aumentati del 4,8% da 21 a 22 milioni di euro. Gli apparecchi e congegni di gioco hanno generato 500 milioni di euro, segnando una crescita del 3,1% rispetto ai 485 milioni registrati in agosto 2016.

Gli incassi del periodo gennaio-agosto 2017

Durante il periodo in esame, le entrate hanno registrato incassi per 278,59 miliardi di euro, in aumento del 3,2% su base annua. La crescita è stata attribuita ai risultati positivi delle imposte dirette (+0,9%) e indirette (+5,9%).

Per essere più precisi, le imposte dirette sono state pari a 151,92 miliardi di euro. L’IRPEF ha generato incassi per 116,3 miliardi di euro, mentre l’IRES è stata pari a17,23 miliardi di euro, in calo dell’1,9% su base annua.

Le imposte indirette si sono attestate a 126,67 miliardi di euro e l’IVA è risultata pari a 80,56 miliardi di euro, in aumento del 6,5%,

Nei primi otto mesi dell’anno gli incassi da proventi del lotto sono diminuiti del 13,8% da 1,06 miliardi a 911 milioni di euro. I proventi delle attività di gioco sono calati del 4% da 172 a 166 milioni di euro. Un risultato positivo, invece, è stato registrato dagli apparecchi e congegni di gioco, che hanno generato 3,85 miliardi di euro, in aumento del 6,8% rispetto ai 3,6 miliardi dello scorso anno.

Gli incassi del mese di agosto 2017

Nel mese di agosto, gli incassi totali sono ammontati a 45,47 miliardi di euro, in aumento del 33,7% su base annua. Gli incassi dalle imposte dirette sono stati pari a 25,61 miliardi di euro, in crescita del 49,2%, Gli incassi IRPEF hanno toccato 18.07 miliardi (+28,6%), e l’IRES è balzata del 229,4%, attestandosi a 5,78 miliardi di euro.

Gli incassi dalle imposte indirette sono aumentate del 17,9% e hanno raggiunto 19,86 miliardi di euro. Il gettito dell’IVA è risultato paria 13,8 miliardi di euro (+15,4%).

Gli incassi dai proventi del lotto in agosto sono crollati del 66,5% passando da 167 a 56 milioni di euro. I proventi delle attività di gioco sono stati pari 22 milioni di euro (+4,8%), mentre gli incassi dagli apparecchi e congegni di gioco sono aumentati del 6,8%, passando da 678 a 724 milioni di euro.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit