David Prociak conquista il primo anello d’oro del WSOP Circuit al Seminole Hard Rock $365 Pot-Limit Omaha

David Prociak è un volto popolare nelle sale da poker dello stato nativo e, per essere più precisi, è un regular del Seminole Hard Rock Hollywood. Tende a definirsi un dilettante di poker, anche se ha accumulato una grande esperienza nel corso degli anni.

La scorsa notte, Prociak ha battuto il field dell’evento WSOP Circuit Seminole Hard Rock $365 Pot-Limit Omaha per dimostrare che potrebbe facilmente essere riclassificato come un poker pro. Il giocatore ha incassato 14.118$ per i suoi sforzi così come il suo primo anello d’oro delle serie.

Tuttavia, qui è importante notare – che il suddetto anello d’oro non è il suo primo gioiello WSOP. La scorsa estate Prociak ha battuto il field di un torneo Hi-Lo 8 or Better di Seven-Card Stud da 1.500$ per un braccialetto d’oro e la prima moneta di 156.546$. Nel corso degli anni, il giocatore ha anche dimostrato la propria competenza in altre varianti di poker. Tuttavia, ha detto agli intervistatori la scorsa notte che Pot-Limit Omaha è stato e continua ad essere il suo gioco di poker preferito.

La strada per la vittoria di Prociak

Il Pot-Limit Omaha ha attirato 181 entries desiderosi di mostrare le proprie abilità e l’amore per il gioco. Ciò ha creato un montepremi di 54.300$ e l’opportunità per 21 giocatori abili e fortunati di vincere una parte del denaro.

Il torneo si è svolto nel corso di due giorni. Il field originale è stato ridotto a soli 16 giocatori entro la fine del Day 1. Ciò significa che la bolla è scoppiata verso le fasi finali del gioco per quel giorno. Prociak è arrivato in testa al chipcount. Aveva accumulato 387.000 chips nel momento in cui gli organizzatori hanno chiuso la giornata martedì.

Anche se Prociak è stato un giocatore la cui esperienza gli ha permesso di sentirsi a proprio agio al suo ritorno nel Day 2, alcuni degli altri superstiti si sentivano altrettanto bene a causa dei loro precedenti successi sul feltro.

John Holley, sei volte vincitore di anello d’oro, è stato tra i sopravvissuti del Day 2. Il giocatore è entrato nell’azione del Day 2 secondo in chips. Tuttavia, gli è stata tolta la possibilità di vincere un settimo gioiello d’oro dopo che si è arreso al terzo posto per 6.297$. Qui è interessante notare che il giocatore aveva precedentemente vinto un anello in quella stessa casa da gioco.

Nonostante la dura concorrenza dei giocatori esperti, Prociak è riuscito a mantenere il suo vantaggio fino alla formazione del tavolo finale non ufficiale a dieci e in quella fase finale di gioco. Il giocatore ha dato il ritmo al gioco fino alla fine. Jonathan Borenstein, un giocatore con sei incassi WSOP Circuit, ma senza anelli d’oro vinti, è stato l’ultimo avversario che ha sconfitto prima di aggiudicarsi l’anello. Borenstein è finito al secondo posto con un premio di 8.721$.

Per quanto riguarda Prociak, lui ha rivelato le sue ambizioni di vincere più trofei WSOP. Il giocatore è ritornato nel mondo del poker nel 2015 dopo un pausa di sei anni, durante la quale ha dedicato il suo tempo e attenzione alla creazione del suo business online di scarpe/abbigliamento.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit