Andrea Benelli – la storia di un poker pro italiano con vincite di più di 1,39 milioni di dollari

Nel presente articolo parleremo dei successi di Andrea Benelli, e non intendiamo il tiratore di tiro a volo italiano, ma il famoso giocatore di poker. Nato a Prato nel 1981 Benelli è uno dei non molti players che hanno superato la soglia di 1 milione di dollari di guadagni ottenuti dal vivo. Il giocatore vanta un bankroll di 1,39 milioni vinti in 52 diversi tornei di poker live.

Il toscano, che è uno dei più forti giocatori del nostro paese, ha cominciato a giocare a poker quando aveva 17 anni. All’inizio giocava sopratutto al poker tradizionale da 32 carte, però successivamente si è concentrato sul texas holed’em.

Benelli ha fatto il suo debutto sulla scena internazionale in ottobre 2008, quando è arrivato ai premi al Main Event dell’EPT a Londra per 11.419£. A novembre, ha raggiunto il tavolo finale del Main Event dell’EPT a Varsavia, incassando 45.745€.

L’anno successivo, a gennaio, ha realizzato il suo più grande successo all’EPT Deauville. Il giocatore ha sfiorato il podio del Main Event e ha portato a casa 219.800€ per la quarta posizione. Un mese dopo ha vinto 88.709 DKR per la sua prestazione al Main Event dell’EPT a Copenhagen. Così in solo quattro eventi ha guadagnato 384.955$ (circa 330.000€) – un ottimo risultato per un debuttante nel circuito.

Sempre nel 2009, il player ha preso parte alla 40esima edizione delle WSOP e ha incassato in due eventi per un totale di circa 25.000$. Benelli ha chiuso l’anno con poco più di 360.000$ di guadagni.

Nel 2010 il suo risultato ha raggiunto 217.887$. Da segnare tre delle sue vittorie in quel periodo. A luglio, Andrea ha trionfato al Main Event di IRPT Lottomatica a Nova Gorica e ha conquistato la prima moneta di 38.352€. In agosto, ha vinto il torneo €3.500 No Limit Hold’em dell’IPT a Sanremo per 72.000€ e a settembre ha aumentato il suo bankroll con 29.000€ per la sua vittoria al Main Event del 2010 Campionato Nazionale Poker Club, Nova Gorica.

Nel 2011 ha guadagnato 128.210$ e il suo migliore risultato quell’anno è stato il quarto posto al Main Event di People’s Poker Tour che si è svolto a Portomaso. Benelli ha incassato 40.000€ per il suo piazzamento. Il prossimo anno non è stato il suo migliore in quanto ha realizzato solo 3 incassi per 55.211$. Nel 2013, invece è riuscito a guadagnare 118.422$ in 6 tornei. Il maggiore premio del giocatore quell’anno è stato pari a 32.000€ per la sua quinta posizione al Main Event dell’IPT a Sanremo.

Il 2014 è stato il secondo e l’ultimo più forte nella sua carriera. Complessivamente, le sue vincite quell’anno ammontano a 308.093$. In aprile, Benelli è arrivato 4° al Main Event dell’EPT a Sanremo per 166.700€. A dicembre è salito sul podio del People’s Poker Tour per 29.000€ e ha trionfato a un torneo Turbo Deepstack nell’ambito dell’EPT Eureca a Praga per 17.628€.

Nei seguenti due anni è apparso diverse volte ai tavoli di Casinò Campione d’Italia e a Las Vegas. Alla fine del 2016 ha vinto il primo National Heads-up per 5.900€. A marzo 2017 ha trionfato al Main Event del WSOP Circuit, incassando la prima moneta di 73.000€.

In un’intervista pubblicata da ItaliaPokerClub dopo la sua vittoria, il giocatore confessa che c’è stato un periodo in cui è stato meno attivo. Intato, si è concentrato sui cash games del Casinò Campione. Secondo il player, negli ultimi anni avere una serie di vittorie dal vivo è diventato quasi impossibile.

Benelli ha detto anche che il livello è aumentato tanto e il field all’estero è diventato ‘mostruioso’. Il giocatore pensa che in Italia il livello medio sia basso, tuttavia ci sono meno tornei e troppo affollati. Secondo lui, la tendenza è quella di richiamare più grandi field con più bassi buy-in e montepremi garantiti interessanti.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit