I reparti roulette francesi e giochi americani del Casinò di Saint-Vincent annunciano stato di agitazione

Sembra che la situazione presso il Casinò di Saint-Vincent diventi sempre più tensa negli ultimi giorni. Poco dopo che la delegazione sindacale del reparto roulette francesi ha proclamato lo stato di agitazione, lo stesso ha fatto anche la delegazione dei sindacati dei giochi americani. La protesta sorge a causa del mancato rispetto degli accordi con la società e sottoposti a un referendum tra i lavoratori.

La settimana scorsa, la delegazione sindacale tecnici roulette francesi della casa da gioco valdostana ha dichiarato con una lettera lo stato di agitazione. Tra i motivi, nella lettera è stata evidenziata la questione dei recuperi. Secondo i sindacati ai sensi dell’accordo recentemente approvato con referendum, dovevano essere tolti tre giorni di ferie e non di recuperi. Inoltre, entro il 1° settembre, quello che è stato asserito dovrebbe essere messo a posto.

Un’altra questione trattata dalla lettera è stata quella relativa ai dipendenti che avevano aderito alla Fornero. Questi, secondo quanto riportato nella missiva, erano stati convocati e avvisati della loro uscita, ma ciò non è stato comunicato ai sindacati, come era stato sempre fatto in precedenza e come era stato previsto dal Ccal. Pertanto, la delegazione sindacale critica il casinò per la ‘totale mancanza di corrette relazioni sindacali’.

In aggiunta, secondo la delegazione, non è stato fatto molto nei confronti della situazione della sala da giochi. I sindacati affermano che la Società ha pensato solo a penalizzare i dipendenti senza presentare un effettivo progetto di ripresa.

Nella sua comunicazione all’azienda, la delegazione sostiene che nonostante le segnalazioni degli ispettori del reparto dei giochi, soprattutto per quanto riguarda la clientela del blackjack, le strategie di marketing risultano inconsistente, sconsiderate e deficitarie. I sindacati hanno fatto riferimento alla recente sponsorizzazione della squadra di pallacanestro Knights.

Sempre la scorsa settimana, a proposito del lancio della stagione 2017-18, è stato annunciato che Saint Vincent Resort & Casino sarà il nuovo sponsor ufficiale dei Knights di Legnano che giocano nella Serie A2 di Basket. La squadra svolgerà i suoi allenamenti nei Palazzetti di Châtillon in Valle d’Aosta e giocherà la sua prima amichevole il 2 settembre. Con la sponsorizzazione, il resort vede un’opportunità di garantirsi un’ulteriore visibilità del marchio a livello nazionale.

Va ricordato che all’inizio del mese, il direttivo di SAVT/Casinò ha discusso la situazione del casinò, ritenendo che lo stato attuale della società fosse preoccupante. Inoltre, in una nota, Alessandro Parrella e Claudio Albertinelli hanno criticato l’azienda perché secondo loro, nulla era stato fatto in termini della riorganizzazione della società e per aumentare il numero degli ingressi. A questo proposito hanno chiesto che le azioni concrete venissero fatte per garantire l’inversione della tendenza negativa.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit