Le azioni di Paddy Power Betfair calano dopo che Breon Corcoran si dimette da CEO

Un anno e mezzo dopo la fusione dei colossi di gioco d’azzardo Paddy Power e Betfair, in un annuncio all’Irish Stock Exchange lunedì, il bookmaker ha annunciato che l’attuale CEO dell’azienda Breon Corcoran sarà sostituito da Peter Jackson. Di conseguenza, le azioni della società hanno colpito il più basso livello fin da ottobre 2015.

Martedì mattina a Londra le azioni del Gruppo sono calate del 2% e hanno rapidamente perso l’8,6% del loro valore rispetto al cambio di venerdì di 72,40£. Successivamente, si sono recuperate leggermente e venivano scambiati per il 5.6 % in meno per 74,50£.

Breon Corcoran è entrato a far parte di Paddy Power nel 2001 e nel 2010 è stato nominato Chief Operating Officer e ha servito il bookmaker per 16 anni. Dal 2012 al 2016 ha assunto l’incarico di amministratore delegato di Betfair e ha svolto un ruolo fondamentale durante la fusione da 5 miliardi di sterline tra i due operatori di gioco, avvenuta 18 mesi fa. Da febbraio 2016 Corcoran è CEO di Paddy Power Betfair.

Secondo quanto riferito dal bookmaker, signor Corcoran sarà sostituito da Peter Jackson, che a marzo è stato nominato UK CEO di Woldpay, un leader mondiale nella tecnologia e nelle soluzioni di elaborazione dei pagamenti per i clienti commerciali. Nel 2013, Jackson è stato nominato amministratore senza incarichi esecutivi di Paddy Power Betfair. Precendentemente, ha lavorato per 5 anni come CEO di Travelex Group e dal 2002 al 2006 ha assunto diversi incarichi presso HBOS. Ha anche lavorato presso Santander e Lloyds Bank.

Secondo quanto riferito da Corcoran stesso in una dichiarazione della società, la decisione è stata molto difficile da fare, ma non c’è mai un momento giusto per andare via. Secondo il dirigente, questa è stata la decisione giusta per lui e la sua famiglia dopo il completamento della fusione ed è un momento opportuno anche per l’impresa.

Non è ancora chiaro quando esattamente Peter Jackson assumerà la nuova carica, intanto, l’azienda ha pubblicato oggi la sua relazione relativa ai risultati del gruppo per il primo semestre del 2017. I ricavi del gruppo hanno registrato un aumento del 9% e hanno raggiunto 827 milioni di sterline. Il risultato è attribuito all’aumento della raccolta online del 10% e alla crescita in Australia del 16%.

Inoltre, nel corso dei primi sei mesi dell’anno l’EBITDA di Paddy Power Betfair è balzato del 21% su base annua da 181 a 220 milioni di sterline. Il margine EBITDA ha raggiunto il 27%. L’utile operativo del Gruppo è stato pari a 180 milioni di sterline, in crescita del 22% rispetto al primo semestre del 2016.

Breon Corcoran ha commentato che continuano a fare ingenti investimenti per posizionare il Gruppo come un vincitore strutturale sul mercato dinamico e altamente competitivo. Secondo il dirigente, l’obiettivo di questo investimento è di utilizzare la tecnologia per migliorare l’efficienza e ridurre al minimo i costi di servizio dei loro clienti e migliorare ulteriormente la propria offerta.

Corcoran ha rivelato inoltre che l’integrazione delle loro piattaforme tecnologiche dovrebbe essere completata entro la fine dell’anno e porterà notevoli vantaggi, gli elevati quantità e ritmo di sviluppo di nuovi prodotti nel 2018 e nel futuro.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit