Quattro italiani avanzano al Day 2 del PokerStars Festival Bucharest Main Event

Attualmente, JW Marriott Bucharest Grand Hotel sta ospitando uno dei principali eventi di poker sulla scena europea – PokerStars Festival Bucharest. Dal 2 al 6 agosto presso il lussuoso hotel, si terrà il Main Event del festival che mette in palio 500.000€. Ieri è terminato il Day 1A del torneo e il giocatore rumeno Tamas Kabatnic ha conquistato la chip lead in questo primo flight. Inoltre, quattro giocatori italiani hanno ottenuto un pass per il Day 2.

Al Day 1A del PokerStars Festival Main Event da 1.000€ hanno preso parte 177 giocatori. Dopo otto livelli di gioco, sono rimasti solo 66 superstiti che avanzano al Day 2. Come menzionato sopra, il chip leader della giornata è il player rumeno Tamas Kabatnic che ha imbustato 236.300 gettoni e secondo quanto riferito da Pokernews spera che riuscirà di mantenere la leadership.

Il giocatore vanta un solo piazzamento in torni dal vivo. Nel 2014 ha partecipato al Main Event del PokerFest Timisoara 2014, incassando 5.800€ per la sua quarta posizione. In effetti, Kabatnic preferisce i cash games online, ma ha deciso di iscriversi anche al PokerStars Festival, attirato dal massiccio montepremi di mezzo milione di euro.

Ai tavoli di JW Marriott Bucharest Grand Hotel si è presentato anche Alexandru Papazian, che a luglio si è aggiudicato un braccialetto d’oro dopo aver trionfato al $888 No Limit Hold’em – Crazy Eights alle WSOP. Il giocatore è noto come il numero uno nell’All Time Money List Romania con un bankroll di 2,8 milioni di dollari di vincite dal vivo. Papazian ha avuto un forte inizio al Main Event del PokerStars Festival, ma per sfortuna è stato eliminato all’ultimo livello di gioco da Andrei Nodea.

Al primo flight del Main Event ha preso parte anche il tedesco Andreas Klatt, noto per aver trionfato al PokerStars Championship a Montecarlo in aprile, tuttavia non è riuscito a staccare un pass per il Day 2.

Invece alla prossima fase del torneo vedremo quattro azzurri. Mattia ‘Cheever91’ Baccassino è arrivato in quarta posizione nel chipcount del Day 1A dopo che ha imbustato 169.000 gettoni. Nel corso della giornata Massimo Cartarelli ha accumulato 130.900 chips e Luigi Zurlo avanza con 76.100 e Luca Sebastiani con 34.500 pezzi. Va precisato che lo stack medio è pari a 80.455 gettoni.

Baccassino, Caratelli e Zurlo hanno tutte le chance di realizzare il loro primo incasso in torneo dal vivo, mentre Luca Sebastiani (foto) ha alle sue spalle sei piazzamenti in the money per 31.520€.

Lo scorso anno il player ha vinto il sostanziale premio di 21.000€ per il suo terzo posto al Mini IPT a Saint-Vincent. Inoltre, il giocatore grinda online con il nickname ‘lucaseba89‘ e ha partecipato a 8.765 tornei MTT di PokerStars, secondo le statistiche di SharkScope. Il suo guadagnato attuale è pari a 62.355$ (circa 52.632€).

Oggi si terranno altri due flights di qualificazione. Alle 13 ora locale parte il Day 1b in cui si aspetta di vedere il famoso componente del Team Pro di PokerStars Chris Moneymaker, così come Lex Veldhuis del Team Online e il pro britannico Sam Grafton. Alle 21 parte il flight speciale in modalità turbo, dedicato ai giocatori che sono stati eliminati nel corso del Day 1A or Day 1B.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit