Dario Sammartino esce dal Day 6 del Main Event delle WSOP

È finito il sogno dell’unico nostro connazionale left al Day 6 dell’evento #73: $10.000 No-Limit Hold’em MAIN EVENT – World Championship delle World Series of Poker. Dario Sammartino è stato eliminato in 43esima poszione e ha incassato il suo ottavo premio a questa edizione delle serie.

Ma torniamo un po’ indietro. Quest’anno il Main Event ha visto numerosi italiani schierarsi ai tavoli di Rio All-Suite Hotel & Casino che hanno fatto parte del sostanziale field di 7.221 entries. Nove di loro sono arrivati ai premi, tra cui Filippo Gandini (35.267$), Mariano Cafagna (31.170$) e Dario Delpiano (24.867$).

Al Day 5 si sono qualificati quattro dei migliori poker pro italiani – Sergio Castelluccio (2.320.000), Dario Sammartino (1.769.000), Alessandro Borsa (816.000) e il quattro volte vincitore di braccialetto d’oro Max Pescatori (429.000).

Nel corso del Day 5 purtroppo è rimasto solo uno left di loro. Il primo a lasciare i tavoli è stato Alessandro Borsa che ha incassato 46.096$ per la 163esima posizione. Poco dopo è stato eliminato Max Pescatori che è finito in 148° posto per 53.247$. Sergio Castelluccio ha chiuso la giornata 138° per 53.247$.

Dario Sammartino ci ha fatto sognare dopo che si è qualificato al Day 6 con 2.585.000 gettoni, 60esima posizione nel chipcount. Il chip leader della giornata Robin Hegele ha imbustato 9.990.000 pezzi ed è arrivato al comando dei 85 players left. Lo hanno seguito Joshua Horton (9.360.000) e Max Silver (8.665.000).

‘MadGenius’ ha aperto il Day 6 da shortstack lo ha messo in una situazione difficile sin dall’inizio. Il numero due nell’All Time Money List Italia è stato eliminato poco dopo la pausa di cena quando il suo stack ammontava 975.000 gettoni (5 big blind). Al suo rientro, l’azzurro è andato all-in con una coppia di Donne e Karen Sarkisyan dalla Russia ha chiamato dal big blind con una coppia di 3 in mano. Un [3x] al turn è stato sufficiente per decidere la sorte di Sammartino che ha dovuto lasciare il torneo con un premio di 176.399$ per la 43esima posizione.

Senza dubbio, la delusione per l’uscita di Sammartino è grande, tuttavia dobbiamo menzionare che il napoletano mostra un’ottima forma in questa edizione delle WSOP. Come menzionato sopra finora, il giocatore ha incassato 8 volte per un totale di 2.122.586$, la maggior parte dei quali (1.608.295$) per il suo terzo posto al $111.111 High Roller for One Drop. Il suo bankroll di vincite live attualmente ammonta a 6.898.940$.

Christian Pham dagli Stati Uniti è il nuovo chip leader del Main Event che porterà i 27 players left al Day 7. Lui ha imbustato ben 31.440.000 gettoni e continua la sua lotta per la prima moneta di 8,15 milioni di dollari. Lo seguono Valentin Messina dalla Francia con 28.590.000 chips e Jack Sinclair dal Regno Unito con 27.535.000 unità. L’ultimo dei superstiti otterrà il premio minimo di 263.532$.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit