PokerStars domina il mercato del casinò e del poker online in Italia a giugno

Il mercato italiano dell’iGaming archivia un altro messe del 2017, segnato dalla crescita del settore del casinò e del poker a torneo online e dalla contrazione nel segmento del poker cash. Qui di seguito facciamo una sintesi dei dati elaborati e riportati da AGIMEG e Agipronews per il primo semestre dell’anno e per il mese di giugno.

Complessivamente, nel primo semestre del 2017 la spesa dei giocatori nel settore del poker e del casinò online è stata pari a 348 milioni di euro, in crescita del 22,6% su base annua. A giugno, la spesa è stata pari a circa 54 milioni di euro, in aumento del 21,5% rispetto allo stesso mese del 2016.

Casinò

Nei primi sei mesi del 2017, la spesa nei casinò online ha raggiunto 269 milioni di euro, il 28,7% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, quando il settore ha registrato 208,8 milioni di euro. Nel mese di giugno la spesa dei giocatori è stata pari a 42,7 milioni di euro, che rappresenta un aumento del 25,9% su base annua. In confronto, nel mese di giugno 2016 questo dato ha toccato 33,9 milioni di euro. Tuttavia, è stata osservata una flessione rispetto ai 46,3 milioni di euro registrati a maggio 2017.

Per la prima volta da mesi, Lottomatica è stata ‘detronizzata’ dal suo primo posto in termini di quota di mercato. A giugno PokerStars ha generato l’8,9% della spesa, mentre Lottomatica ha ottenuto una quota pari all’8,5%. Sisal è in terza posizione con l’8,1%.

Qui di seguito il top 10 degli operatori di casinò a giugno:

1. PokerStars – 8,9%
2. Lottomatica – 8,5%
3. Sisal – 8,1%
4. Eurobet – 6,7%
5. William Hill – 6,0%
6. bwin – 5,6%
7. SNAITECH – 5,5%
8. 888Casino – 5,3%
9. PlanetWin – 3,2%
10. StarVegas – 3,1%

Poker a torneo

Nel primo trimestre dell’anno in corso, la spesa effettiva dei giocatori nel poker a torneo e negli altri skill games ha toccato 43,1 milioni di euro, in aumento del 17,0% rispetto ai 36,8 milioni registrati nello stesso periodo del 2016. A giugno la spesa nel segmento è stata pari a 6 milioni di euro, in crescita del 17,5% su base annua. In confronto, a maggio la spesa nel poker a torneo ha ammontato a 6,9 milioni di euro.

PokerStars è il leader del settore, con una quota del 69,9% nel mese di giugno. Sisal è secondo per aver generato il 5,4% della spesa complessiva. La terza posizione spetta a Lottomatica con una quota di mercato del 5,1%.

Qui di seguito il top 10 degli operatori nel settore del poker a torneo online a giugno:

1. PokerStars – 69,9%
2. Sisal – 5,4%
3. Lottomatica – 5,1%
4. SNAITECH – 4,7%
5. Eurobet – 3,3%
6. bwin – 1,4%
7. Betpoint – 1,0%
8. BMB – 1,0%
9. People’s – 1,0%
10. Betaland – 0,8%

Poker cash

Nei primi sei mesi dell’anno, la spesa per i giochi di poker cash è stata pari a 35,8 milioni di euro, in calo del 5,5% rispetto ai 37,9 milioni di euro registrati nel primo semestre del 2017. Per quanto riguarda il risultato del segmento a giugno, la spesa effettiva dei giocatori ha raggiunto circa 5 milioni di euro, che rappresenta una flessione del 2,8% su base annua. Nel mese di maggio, il settore ha registrato una spesa di 5,4 milioni di euro.

PokerStars ha generato la maggior parte della spesa con una quota di mercato pari al 43,4%. Segue Lottomatica con il 6,9%, mentre la quota di mercato di Sisal ha raggiunto il 6,2%. Qui di seguito i migliori 10 operatori:

1. PokerStars – 43,39%
2. Lottomatica – 6,88%
3. Sisal – 6,17%
4. SNAITECH – 4,30%
5. bwin – 4,03%
6. People’s – 3,82%
7. Admiral Interactive – 3,26%
8. Stanleybet – 3,02%
9. Eurobet – 2,75%
10. Betaland – 2,60%

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit