Giacomo Fundarò, Cristian Nuvola e Max Pescatori incassano agli eventi #37 e #38 delle WSOP

Continuano le sfide dei nostri connazionali alla 48esima edizione delle più prestigiose serie di poker – WSOP che si svolgono attualmente a Las Vegas. Ogni giorno tra i migliaia partecipanti ai tornei del festival, troviamo anche i nomi di giocatori azzurri. Oggi vorremo prestare una particolare attenzione agli eventi #37: $1.000 No-Limit Hold’em, #39: $1.000 No-Limit Hold’em Super Turbo BOUNTY e #40: $1.500 Seven Card Stud Hi-Lo 8 or Better.

Evento #37: $1.000 No-Limit Hold’em

Il torneo con buy-in 1.000$ ha attirato un field di 2.020 entries totali. Grazie a questo numero di iscrizioni è stato creato un prize pool di 1.818.000$. All’evento hanno preso parte tre giocatori azzurri: il vincitore del WPT Mazagan Giacomo Fundarò (foto), l’ex November Niner – Federico Butteroni e il player siciliano con 1,25 milioni di dollari di vincite live – Walter Treccarichi.

Alla fine del Day 1 sono rimasti 238 left guidati da Chad Eveslage con 197.300 gettoni. Giacomo Fundarò è stato l’unico dei tre italiani ad aver staccato un pass per il Day 2. Il siciliano ha imbustato 13.500 chips ed è arrivato 211° nel chipcount. Non è quindi una sorpresa che il suo gioco nella seconda fase del torneo non è durato molto. Fundarò è uscito 200° ed è stato uno dei 303 giocatori che hanno vinto un premio in denaro. In effetti, l’azzurro ha incassato 1.808$.

Il gioco continua al Day 3 con 20 giocatori left. Lo statunitnense Chris Johnson è arrivato in testa al chipcount con un certo vantaggio sui suoi avversari. Il plyaer ha imbustato 1.242.000 gettoni. Lo seguono il rumeno Vlad Darie (902.000) e il maltese Joep Raemaekers (890.000). Il futuro vincitore incasserà la prima moneta di 292.880$.

Evento #39: $1.000 No-Limit Hold’em Super Turbo BOUNTY

Si tratta di un torneo a cui si sono iscritti 1.868 entries e il cui montepremi ha toccato 1.168.200$. L’evento si è appena concluso dopo 14 ore di gioco. Lo svedese Rifat Palevic ha trionfato, aggiudicandosi il braccialetto d’oro e il primo premio di 183.903$. Sul podio sono saliti anche Ryan Olisar dagli Stati Uniti (113.581$) e l’australiano Dean Blatt (82.227$).

Nella lista dei 280 giocatori che hanno ottenuto una parte del prize pool, troviamo due volti italiani. Il grinder di PokerStars Christian Nuvola ha incassato 1.142$ per il 200° posto, mentre il Pirata italiano Max Pescatori è arrivato 116° e ha aggiunto 1.374$ al suo bankroll. Questo è stato il suo quinto premio alla 48esima edizione delle WSOP.

Evento #40: $1.500 Seven Card Stud Hi-Lo 8 or Better

L’evento #40 delle WSOP ha fatto registrare 595 entries, con 74 in più rispetto all’edizione precedente delle serie. Più di 140 giocatori continuano la loro lotta per il trofeo e la prima moneta di 173.228$ al Day 2. Max Pescatori è riuscito ad aumentare il suo stack nel corso della giornata e chiude il Day 1 con 32.200 gettoni. Walter Treccarichi ha imbustato 18.600 pezzi.

Il top 10 del chipcount è dominato da giocatori statunitensi e l’americano Jeff Madsen (79.900) guiderà i superstiti. Lo seguono i suoi connazionali Jeff Mitseff (78.100) e Cole Jackson (76.800).

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit