John Monnette dagli Stati Uniti vince il $10.000 No Limit 2-7 Lowball Draw Championship

Il poker pro statunitense John Monnette ha vinto il suo terzo braccialetto d’oro WSOP dopo aver trionfato al $10.000 No Limit 2-7 Lowball Draw Championship. Il player ha battuto il field di 92 entries, tra cui il nostro connazionale Dario Sammartino, che ha sfiorato il tavolo finale.

Gli otto finalisti sono tornati ieri al final table per determinare il vincitore del torneo. I superstiti sono stati guidati dal futuro vincitore John Monnette (1.051.000) che aveva un vantaggio di 413.000 chips sul secondo nel chipcount – Darren Elias (637.500). Il player ha mantenutno la leadership durante la maggior parte della giornata e alla fine è riuscito a conquistare il trofeo.

Nell’heads-up finale Monnette ha sconfitto Per Hildebrand dalla Svezia. Il duello non è durato molto in quanto lo statunitense aveva un enorme vantaggio di chips sul suo avversario. Così il vincitore ha aggiunto al suo bankroll la prima moneta di 256.610$.

Parlando di bankroll, compresa quest’ultima vincita il giocatore ha guadagnato 2,62 milioni di dollari in tornei dal vivo. In effetti il giocatore vanta 76 piazzamenti. Nella 48esima edizione delle WSOP il player ha realizzato altri tre incassi – al $333 No Limit Hold’em – WSOP.com Online, al $10.000 Omaha Hi/Lo Championship e al $1.500 H.O.R.S.E. (Event #14).

Quale runner-up, Per Hildebrand ha portato a casa 158.596$. Lui ha lasciato alle sue spalle Darren Elias che è salito sul terzo gradino del podio per 110.944$. Xavier Kyablue è rimasto fuori dal podio per 79.016$. James Chen da Taiwan ha incassato 57.316$ per il quinto posto. Lo statunitense Mike Gorodinsky è arrivato sesto per 42.357$ e Mike Leah dal Canada si è aggiudicato 31.903$ per la settima posizione. Paul Volpe che ha eliminato Dario Sammartino per ottenere un posto tra gli 8 finalisti ha chiuso il torneo in ottavo posto incassando 24.498$

Intanto, il nostro connazionale Leonardo Patacconi è uscito dall’Evento #20: $1.500 No-Limit Hold’em MILLIONAIRE MAKER. L’azzurro è riuscito a qualificarsi al Day 3 e ad entrare nella zona dei premi tuttavia il suo volo è stato sospeso. Patacconi ha portato a casa 8.054$ per essere arrivato 107° in un enorme field di 7.761 entries che è un successo vero e proprio. Altri quattro italiani hanno preso parte all evento e hanno chiuso il torneo ottendo una parte del montepremi di più di 10,47 milioni di dollari. Qui di seguito i loro risultati:

338° – Federico Butteroni – 5.298$
437° – Mario Angheleddu – 4.174$
871° – Florian Bordet – 2.493$
1111° – Stefano Zanarelli – 2.249$

Il Millionaire Maker continua al Day 4 con 14 giocatori left. I superstiti saranno guidati dal player statunitense Ralph Perry che ha imbustato 7.765.000. Il suo connazionale Daniel Chan ha chiuso la giornata secondo in chips con uno stack di 7.585.000 gettoni e Bryce Yockey, sempre dagli Stati Uniti, è arrivato terzo con 6.315.000 pezzi.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit