Betsson nega le voci che stia per lasciare la Malta

Il Primo Ministro di Malta, Joseph Muscat, ha visitato ieri la sede del principale operatore di gioco d’azzardo, proprietario del marchio StarCasinò, Bettson AB. Muscat si è recato a Ta’ Xbiex, una città situata nella parte centrale dell’isola, per incontrare l’Amministratore Delegato e Presidente della società Ulrik Bengtsson, comunica MaltaToday. La visita è stata stabilita con lo scopo di sedare le voci che l’operatore stia per lasciare la Malta. Tali voci sono stati diffusi dopo un dibattito televisivo con il leader del partito nazionalista Simon Busuttil.

L’affermazione del leader dell’opposizione sono stati presto negati dalla società e signor Bengtsson ha confermato che l’azienda non ha nessuna intenzione di trasferirsi dall’isola. Betsson ha anche inviato una e-mail a tutti i suoi dipendenti, in cui ha detto che è la maggiore compagnia di iGaming a Malta, quindi è normale che le voci girino in un modo o nell’altro.

La comunicazione ha inoltre negato ancora una volta la voce che la società intenda lasciare l’isola in cui è presente dal 2004. In aggiunta, recentemente Betsson ci ha aperto una seconda sede e ha celebrato l’adesione del 1.000esimo dipendente, il che mostra chiaramente che l’operatore non è per niente disposto a trasferirsi. In conclusione l’e-mail ha raccomandato ai dipendenti di non credere a tutto quello che leggono e in caso di dubbi di rivolgersi a uno dei propri manager.

In un messaggio sul suo profilo Twitter Joseph Muscat ha annunciato ieri di aver iniziato la giornata con un caffè presso Betsson Group, il cui Amministratore Delegato ha confermato pubblicamente il suo impegno a Malta. Poi in una dichiarazione, il Primo Ministro ha detto che il governo si è impegnato ad aiutare il settore del gioco d’azzardo a crescere ulteriormente.

In aggiunta, Muscat ha annunciato che due principali operatori di gioco d’azzardo internazionali hanno richiesto una licenza di operare nel paese insulare. Alla richiesta di ulteriori dettagli, il Primo Ministro di Malta ha dichiarato che non è in grado di rivelare più informazioni a causa di un accordo di non divulgazione. Tale annuncio arriva solo una settimana dopo che l’operatore di gioco d’azzardo e di scommesse sportive britannico Sky Bet ha richiesto una concessione di operare nell’isola.

Betsson è una società di gioco con un’esperienza di 50 anni nel settore dell’intrattenimento che gestisce più di 20 marchi di gioco. Come menzionato sopra, opera a Malta dopo aver ottenuto una concessione da parte della Malta Gaming Authority per la gestione di scommesse sportive, casinò, lotterie, bingo e poker e si è affermata come uno dei principali operatori di gioco a livello internazionale. Inoltre, Betsson AB è quotata alla borsa di Stoccolma NASDAQ.

L’anno scorso i ricavi del Gruppo hanno raggiunto 4,11 miliardi di corone svedesi, registrando un incremento dell’11% su base annua. Gli introiti dal casinò, 2,9 miliardi di corone svedesi, hanno rappresentato il 70% del totale delle entrate della società. Questo slancio è continuato anche nel primo trimestre del 2017, quando i ricavi dell’operatore sono stati pari a 1,1 miliardi di corone svedesi, in crescita del 10% su base annua. Per di più, è stato osservato un aumento del 23% delle entrate da casinò che hanno toccato 822,9 milioni di euro.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit