Malta si pone l’obiettivo di diventare la Silicon Valley del gioco d’azzardo: intervista con il Presidente dell’MGA Joseph Cuschieri

Diversi media, tra cui anche Casino News Daily, hanno recentemente coperto una storia che coinvolge un ex dipendente della Malta Gaming Authority, che accusa il regolatore di aver violato i propri principi di licenza, rilasciando concessioni a società, il cui hardware non era stato sigillato. Nel corso degli anni Malta si è affermata come una destinazione preferita per gli operatori online e per i fornitori di servizi di gioco d’azzardo che vi basano i propri uffici. E la Malta Gaming Authority si è affermata come un’autorità di rilascio di licenze preferita. Le concessioni dell’MGA consentono alle società di iGaming di operare in diverse giurisdizioni in tutta Europa.

L’MGA ha risposto alla copertura mediatica venerdì, spiegando perché la procedura di sigillatura era stata implementata e perché era stata sospesa e sostituita con meccanismi più innovativi. La sua affermazione completa si può leggere qui.

Casino News Daily ha contattato signor Joseph Cuschieri, Presidente esecutivo della Malta Gaming Authority, per ulteriori dettagli. Nonostante i suoi impegni, il signor Cuschieri ha risposto gentilmente alle nostre domande sulla procedura di sigillatura e, ancora più importante, sulle aspettative dell’MGA per il futuro di Malta come una destinazione di gioco d’azzardo di primo piano e le imminenti modifiche regolamentari che la stabiliranno ulteriormente come un principale centro di gioco.

+ Signor Cuschieri, ci può dire se la sigillatura era in qualche modo legata ai meccanismi dell’MGA di prevenzione del riciclaggio di denaro, del finanziamento del terrorismo e di altri flussi finanziari illeciti?

Affatto. La sigillatura non ha assolutamente niente a che fare con il riciclaggio di denaro, il finanziamento del terrorismo o i flussi finanziari illeciti.

+ In che modo l’MGA controlla i propri concessionari per tali attività finanziarie sospettose e come agisce nel caso in cui vengono sollevati i sospetti che qualcuno dei concessionari sia coinvolto in tali flussi di finanziamento illeciti?

Non posso fornire dettagli su come monitoriamo e raccogliamo informazioni sugli operatori autorizzati dalla MGA per ovvie ragioni. Tuttavia, in caso di transazioni sospette, le segnaliamo alla Financial Intelligence Analysis Unit (FIAU) per ulteriori analisi e raccolta di informazioni. La FIAU riporta poi le suddette transazioni sospette alla polizia se esistono fondati motivi per farlo.

+ Vorremmo anche prestare un po’ più attenzione allo status di Malta come uno dei principali centri di gioco d’azzardo in Europa. Nonostante alcune previsioni precedenti, l’industria dell’iGaming a Malta non ha rallentato il proprio ritmo di crescita nel 2016. Il trend di crescita si è mantenuto anche nel 2017?

Sì. Il 2017 sarà ancora migliore del 2016 secondo le nostre indicazioni.

+ Il Ministro Emmanuel Mallia ha già detto che il 2017 sarà un anno di revisione della regolamentazione. L’MGA è coinvolta nel processo di riforma? Secondo Lei, in quale direzione saranno modificate le normative in materia del gioco d’azzardo di Malta?

Sì. L’MGA (nella sua funzione consultiva al governo) sta guidando il processo di riforma insieme al Ministro. Mi aspetto che il nuovo regime di regolamentazione dia un nuovo impulso al settore del gioco nel senso che garantisca alla nostra giurisdizione l’attrattività del nostro ecosistema, il profilo giurisdizionale, il rafforzamento dei nostri poteri di osservanza e esecuzione, ma anche la tutela dei consumatori. Inoltre, la riforma semplificherà la nostra struttura di licenza, introducendo concessioni B2C e B2B, invece del nostro attuale sistema di classi. Ciò semplificherà l’osservanza e l’amministrazione per i nostri licenziatari. Comprenderà anche disposizioni tecnologiche neutrali, attuali e future, orientate all’innovazione e allo sviluppo tecnologico nel settore.

+ Secondo Lei, perché Malta ha bisogno di un nuovo quadro normativo in materia di gioco d’azzardo e perché ora?

Il nostro regime attuale risale da più di 12 anni e ci ha servito bene. Il settore si è sviluppato tanto negli ultimi anni, di cui la necessità di una nuova generazione di normative orientate all’innovazione, allo sviluppo tecnologico, alle nuove forme di gioco, ma anche alle nuove misure di protezione dei consumatori.

+ Quando ci si aspetta che venga introdotta la nuova normativa?

Nel quarto trimestre del 2017.

+ In che modo le nuove normative cambieranno il panorama del gioco d’azzardo di Malta?

La nuova legislazione dovrebbe riposizionare Malta come il regolatore più affidabile e innovativo a livello mondiale – un modello per altre giurisdizioni.

+ L’MGA ha recentemente introdotto un sistema di licenza per gli Skill Games per scommettere sugli eSports. Il settore sta acquistando popolarità negli Stati Uniti. Come ci si aspetta che si sviluppi in Europa?

Mi aspetto che le scommesse sugli e-sports e sui fantasy sports crescano notevolmente in Europa, ma non sono ancora sicuro che saranno così popolari come negli Stati Uniti. Ciò è probabilmente dovuto al fatto che in Europa i giocatori hanno una maggiore scelta di prodotti di gioco / gioco d’azzardo mentre negli Stati Uniti, i prodotti di gioco d’azzardo tradizionali sono assenti.

+ A parte la nuova regolamentazione, quali sono gli obiettivi dell’MGA per questo anno e per i prossimi anni? Che altro intendete fare per mantenere l’ambiente orientata agli operatori e ai fornitori?

• Aumentare la qualità e gli standard in tutti i settori del gioco – il concetto ‘Silicon Valley’,
• Alzare il livello della governance globale e del controllo del settore dei giochi,
• Coinvolgere e stringere partnerships con altre giurisdizioni, i principali stakeholder e i regolatori,
• Esplorare nuove aree di crescita, comprese le nicchie dei settori del gioco e delle innovazioni,
• Migliorare i meccanismi per la tutela e responsabilizzazione dei consumatori

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit