Paola Bezzola e Margherita Romano sono le due nuovi componenti del CDA del Casinò Campione d’Italia

Lunedì 3 aprile 2017 si è tenuta un’assemblea dei soci del Casinò Campione d’Italia. Alla suddetta riunione si è preso atto delle dimissioni di due dei membri del Consiglio di Amministrazione, che erano precedentemente state presentate da dott. Giampaolo Zarcone e dott.ssa Emanuela Radice, come previsto dalla legge Madia.

Alla fine del mese di marzo è stato annunciato che si è data attuazione alle disposizioni della suddetta legge nei tempi previsti (entro il 23 marzo). Secondo la normativa i dipendenti pubblici dell’ente proprietario non possono far parte alle CDA delle società partecipate. A questo proposito, il Segretario Generale del comune dott. Giampaolo Zarcone e il suo funzionario responsabile dell’area economico finanziaria dott.ssa Emanuela Radice hanno presentato le loro dimissioni. Allora è stato comunicato che le nomine dei loro sostituti sarebbero annunciate a breve.

All’assemblea di lunedì, è stato reso noto che Maria Paola Mangili Piccaluga (foto), il sindaco di Campione d’Italia, ha provveduto alla nomina dei due nuovi membri del CDA della casa da gioco. Si tratta di due cittadine campionesi: dott.ssa Paola Bezzola, consulente in materia di diritto del lavoro e avv. Margherita Romano, consulente in diritto societario e commerciale, entrambe le città Campione.

Il Socio ha espresso il suo ringraziamento a dott. Giampaolo Zarcone per tutta l’attività svolta negli ultimi tre anni. In aggiunta il sindaco ha dato un ‘cordiale benvenuto’ alle nuove componenti del CDA della casa da gioco e ha lodato il proficuo lavoro nel Casinò di Campione, che svolge un ruolo fondamentale per lo sviluppo del Comune di Campione d’Italia.

Il casinò che è un’exclave italiana circondata dal territorio svizzero, analogamente alle altre case da gioco italiane, riscontra delle difficoltà negli ultimi anni, dovute sopratutto al calo degli ingressi e allo sviluppo del gioco online. Casinò Campione ha chiuso il 2016 con un fatturato di 92,82 milioni di euro, in calo del 2,3% rispetto al 2015 quando ha sentito gli effetti positivi di Expo. Le sue presenze hanno raggiunto 711.406.

Nel marzo del 2017 la casa da gioco a registrato una crescita delle entrate lorde dal gioco. Il suo risultato lordo è stato pari a 8,68 milioni di euro, in aumento del 7,4% su base annua. Il numero degli ingressi ha raggiunto 60.240 unità. Anche le entrate lorde dal gioco per il primo trimestre dell’anno sono crescite del 6,7% su base annua. Le iscrizioni sono state pari a 172.056 unità.

La casa da gioco è punto di ritrovo per molti giocatori di poker, in quanto ospita numerosi tornei e festival, quale Only the Barracudas, National heads-up e WSOP Circuit Italy, la cui terza edizione si è tenuta a marzo e ha goduto una notevole presenza.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit