Microgame supera i risultati annuali record del 2015

Il principale fornitore di servizi e di soluzioni di gioco d’azzardo per il mercato italiano di iGaming Microgame ha pubblicato ieri i suoi risultati, relativi alla performance del Gruppo nel 2016. Secondo quanto riferito, il provider ha superato i suoi risultati record del 2015 e chiude l’esercizio con un utile lordo di 14 milioni di euro, in aumento del 35% su base annua.

Nel comunicato stampa di Microgame si legge inoltre, che la divisione service provider ha registrato una crescita dei ricavi netti del 44% e il dato consolidato ha raggiunto 30,4 milioni di euro, in aumento del 16% su base annua.

La crescita è stata attribuita soprattutto al fatto che nel mese di settembre Microgame ha acquisito il network Active Games e la sua consociata Intent Software. In questo modo il provider ha rafforzato ulteriormente il suo network proprietario People’s Poker con 30 nuovi concessionari. L’operazione ha consentito la realizzazione della più grande rete di concessionari nel mercato regolamentato italiano, che comprende 120 siti di gioco ed è capace di servire più di 200.000 giocatori al mese.

Il segmento del poker e degli skill games ha visto un incremento dell’9,4% nel corso del 2016, in netta controtendenza rispetto al mercato che ha subito un calo del 9,2%. I ricavi dai giochi da casinò sono balzati del 47% rispetto all’anno precedente.

Inoltre, la raccolta del segmento delle scommesse sportive è aumentata del 7%, grazie ai giochi virtuali. Secondo quanto riportato in un comunicato precedente, nel corso del 2016 i virtual games hanno visto un balzo del 31,5% su base annua. Per essere più precisi, la società ha registrato una crescita del 7,14% della raccolta dei giochi virtuali online e del 35,92% di quelli giocati nella rete fisica.

Microgame ha messo in evidenza alcuni momenti salienti per il Gruppo nel corso dell’anno appena passato. Nel 2016 la società ha investito 1,7 milioni di euro per lo sviluppo della sua piattaforma di gioco. Inoltre, continua lo sviluppo del suo Casinò online e della sua offerta di giochi che attualmente supera 500 titoli, grazie alla certificazione di 130 nuovi giochi e l’integrazione di quattro nuovi fornitori.

Per quanto riguarda il poker, nel 2016 il provider ha introdotto la modalità a montepremi variabile del torneo, che rappresenta il 50% del mercato del poker a torneo. Inoltre, nel corso dell’anno il Gruppo ha continuato il suo programma di sviluppo della sua divisione scommesse per l’ampliamento della propria offerta e l’integrazione della piattaforma online con quella terrestre.

Il Gruppo ha inoltre, investito mezzo milione di euro nel potenziamento delle proprie infrastrutture e ha assunto 24 nuovi dipendenti nel 2016 con lo scopo di migliorare la qualità di servizio e garantire la stabilità e la sicurezza.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit