A febbraio il segmento del casinò online registra una crescita del 25% su base annua

L’Agenzia Giornalistica per il Mercato del Gioco (AGIMEG) ha pubblicato i dati relativi alla performance dei principali operatori italiani di gioco d’azzardo nel mese di febbraio. Secondo le informazioni riportate, i risultati dei segmenti del casinò e del poker in modalità torneo e cash sono in calo rispetto al mese di gennaio.

Secondo quanto riferito, nel secondo mese dell’anno il settore del casinò ha registrato una crescita del 25% su base annua, generando una spesa di 41,1 milioni di euro rispetto ai 32,9 milioni di euro dello stesso periodo dell’anno scorso. In confronto, nel mese di gennaio i giochi da casinò a quota fissa hanno generato circa 45 milioni di euro, sempre in crescita del 22% rispetto al febbraio del 2016.

Inoltre, continua la tendenza negativa nel segmento del poker cash. A febbraio la spesa è diminuita dell’11%, rispetto al mese precedente. In confronto, nel mese di gennaio il settore ha generato una spesa di 7,5 milioni di euro, in calo del 25% su base annua. Una flessione è stata osservata anche nel segmento del poker a torneo che durante il periodo in esame ha registrato una spesa di 7,3 milioni di euro, in calo del 16,5% rispetto allo scorso mese, quando ha generato circa 9 milioni di euro.

Qui di seguito cerchiamo di riassumere i dati relativi alle quote di mercato degli operatori di gioco.

Casinò

Il leader nel settore continua ad essere Lottomatica con una quota del 9,4% in calo dell’1,25 rispetto al mese di gennaio quando l’operatore ha ottenuto il 10,6%. La seconda posizione spetta a Sisal con l’8,6% (+0,3% rispetto al mese precedente e +31,3% su base annua). PokerStars è salito sul terzo gradino del podio con l’8,3% (+0,4% rispetto al mese di gennaio e +28,6% rispetto a febbraio del 2016)

L’agenzia mette in evidenza la crescita record di StarCasinò, che nel mese scorso è entrato nei titoli dei media dopo aver siglato un accordo di sponsorizzazione con la Juventus. Per la prima volta l’operatore ha segnato una quota di mercato del 3%, in aumento del 62,4% su base annua.

Qui sotto le quote di mercato del top 10 degli operatori a febbraio 2017:

1. Lottomatica – 9,4%
2. Sisal – 8,6%
3. PokerStars – 8,3%
4. bwin/GiocoDigitale – 6,4%
5. SNAI – 6,1%
6. William Hill – 5,7%
7. Eurobet – 5,4%
8. 888Casino – 5,3%
9. Admiral – 3,1%
10. StarCasinò – 3,0%

Poker cash

Non è una sorpresa per nessuno che PokerStars ha mantenuto la sua posizione di leader, comunque a febbraio la più popolare poker room ha perso circa il 5% del mercato, ottenendo una quota del 42,5%, rispetto al 46% del mese di gennaio. Rimangono quasi invariate le quote di mercato di Lottomatica, che si attesta al 7,4% (-0,1% rispetto al mese precedente) e Sisal con il 5,5% (-0,1%).

Qui di seguito il top 5 del settore:

1. PokerStars – 42,5%
2. Lottomatica – 7,4%
3. Sisal – 5,5%
4. Snai – 4,3%
5. bwin – 3,7%

Poker a torneo

Pokerstars rimane il leader assoluto nel segmento del poker a torneo. A febbraio la poker room della picca rossa ha ceduto il 2,27% della quota di mercato rispetto al mese precedente e ha ottenuto il 69,23%. Ancora una volta rimane quasi invariata la quota di mercato di Lottomatica che ha generato il 5,56% della spesa nel segmento. Sisal ha ottenuto una quota di mercato del 5,21% (+0,91% rispetto al mese precedente).

Qui sotto il top 5 del segmento:

1. PokerStars – 69,23%
2. Lottomatica – 5,56%
3. Sisal – 5,21%
4. SNAI / Cogetech – 4,55%
5. Eurobet – 2,90%

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit