A gennaio il poker e il casinò online registrano una spesa di 62 milioni di euro

L’inizio del nuovo anno è stato segnato da una crescita per il settore del gioco d’azzardo online italiano. Secondo i dati degli operatori elaborati da Agipronews, a gennaio del 2017 il casinò e il poker online hanno registrato una spesa complessiva di 62 milioni di euro, in aumento del 19% su base annua.

Secondo quanto riferito, i giochi da casinò e a quota fissa hanno generato circa 46 milioni di euro, in crescita del 22% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. È stata osservata una crescita anche nel settore del poker e degli altri giochi a torneo, in cui è stata registrata una spesa di oltre 9 milioni di euro, in aumento di oltre il 23% su base annua. Il settore del poker cash invece ha continuato la tendenza negativa, registrando una spesa di 7,5 milioni di euro, in calo del 2% rispetto al primo mese del 2016.

Ricordiamo che nel mese di dicembre il settore del casinò online ha registrato una spesa di 45 milioni di euro, il poker cash – 6,5 milioni di euro e il poker a torneo – 7,2 milioni di euro. L’importo complessivo generato da questi segmenti per il dodicesimo mese del 2016 è stato quindi pari a 58,7 milioni di euro. In altre parole, il settore del casinò e del poker online ha generato 3,3 milioni di euro in più rispetto al risultato riportato per il mese di dicembre.

Casinò

In base alla spesa registrata nel mese di gennaio, Lottomatica ha mantenuto la sua leadership nel settore del casinò online italiano con una quota di mercato del 10,6%. Il risultato della società è pressoché invariato rispetto al mese precedente (-0,31%). Il runner-up nel settore per un altro mese consecutivo è Sisal una quota dell’8,3% (-0,19% rispetto alla quota di dicembre).

Secondo quanto riportato da Agipronews, Microgame detiene la terza quota di mercato nel settore pari all’8,1%. Va menzionato che il fornitore di servizi di gioco d’azzardo raccoglie nella sua People’s Network 25 concessionari con 130 diversi marchi.

Qui sotto il top 10 del mercato dei casinò:

Lottomatica – 10,6%
Sisal – 8,3%
Microgame – 8,1%
PokerStars – 7,9%
Eurobet – 6,3%
William Hill – 6,0%
Snai – 5,6%
bwin – 5,5%
888casino – 5,2%
Starvegas – 3,5%

Poker cash

Il colosso del poker online PokerStars è il leader assoluto del mercato dei cash games online con una quota del 46,0% della spesa complessiva del segmento generata a gennaio, quasi invariata rispetto al 46,46% riportato nel mese di dicembre del 2016. In secondo luogo nella classifica mensile è Microgame con il 21,1%, seguito da Lottomatica con una quota di mercato del 7,5% (-0,35% rispetto al mese precedente).

Il top 5 del settore del poker cash:

PokerStars – 46,0%
Microgame – 21,1%
Lottomatica – 7,5%
Sisal – 5,4%
Snai – 4,2%

Poker a torneo

Non sorprende che il leader del settore del poker e degli giochi di abilità a torneo è PokerStars. La poker room della picca rossa ha registrato il 71,5% della spesa complessiva del segmento (-2,8% rispetto al mese di dicembre). La rete di Microgame ha generato il 7,2% della spesa, mentre Lottomatica detiene la terza quota di mercato del 5,5% (-0,1% ruspetto all’ultimo mese del 2016).

Il top 5 dei migliori operatori di poker a torneo:

PokerStars – 71,5%
Microgame – 7,2%
Lottomatica – 5,5%
Sisal – 4,3%
Snai – 4,1%

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit