L’utile operativo annuale di Ladbrokes Coral soddisfa le aspettative

L’operatore di gioco d’azzardo britannico Ladbrokes Coral Group ha pubblicato oggi informazioni preliminari sull’utile operativo, così come sui progressi compiuti durante l’integrazione delle attività precedenti di Ladbrokes e Coral in una singola entità.

La società di gioco d’azzardo appena formata, ha detto in una dichiarazione di trading di oggi che l’utile operativo pro-forma per l’intero esercizio probabilmente soddisfarà le aspettative e si attesterà a circa 275-285 milioni di sterline. Di questi, solo l’utile operativo di Ladbrokes ammonterà a circa 101 milioni di sterline, mentre l’utile operativo di Coral totalizzerà 179 milioni di sterline.

In confronto, nel 2015 Ladbrokes Coral ha generato un utile operativo pro-forma di 235 milioni di sterline, compreso l’utile operativo di Ladbrokes di 80,6 milioni di sterline e il risultato operativo di circa 154 milioni di sterline di Coral.

Il gruppo di gioco ha inoltre rilevato che i suoi risultati sono in linea con le aspettative del management, nonostante i risultati sportivi favorevoli per i gli scommettitori nella seconda metà del mese di dicembre.

Ladbrokes Coral ha lodato la continua crescita delle sue operazioni digitali nel corso del trimestre chiuso in data 31 dicembre 2016. I ricavi netti dalle sue attività di gioco d’azzardo online sono aumentati del 18% su base annua. Il marchio di gioco d’azzardo online di Ladbrokes ha visto un aumento dei ricavi netti del 17% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, mentre solo i ricavi netti dalle attività online di Coral erano in crescita del 13% su base annua. I margini di vincite lorde di sport non sono riusciti a soddisfare le aspettative iniziali di circa 1 punto percentuale. Questi si attestano al 6,9% per Ladbrokes e al 7,4% per Coral. La divisione australiana di Ladbrokes ha registrato un incremento dei ricavi netti del 45% alle spalle di una crescita del 57% della raccolta.

Le entrate dalle puntate effettuate nei centri scommesse britannici sono diminuite del 4% su base annua. La raccolta da gioco in agenzie ha subito una flessione del 5% su base annua e il margine della raccolta nella rete fisica si è attestato al 16,5%, con 2 punti percentuali in meno rispetto alle aspettative. Di conseguenza, il reddito netto dei punti di vendita è decrementato dell’11% rispetto al 2015. Ladbrokes Coral ha detto che la tendenza al ribasso ha continuato nel 2017.

L’amministratore delegato di Ladbrokes Coral, Jim Mullen, ha detto che sono felici che il raggruppamento ha soddisfatto le aspettative e ha ottenuto buoni risultati. Il dirigente ha anche aggiunto che l’integrazione ha compiuto notevoli progressi e sono fiduciosi nei loro piani per l’esercizio e oltre.

Il quarto trimestre del 2016 è stato un periodo particolarmente importante per il nuovo colosso del gioco d’azzardo. Il 1° novembre, quando le due parti coinvolte hanno chiuso l’accordo di fusione dopo aver venduto 360 centri scommesse britannici per competere con gli operatori Betfred, Stan James e Bet21. Nonostante la vendita, il raggruppamento di Ladbrokes Coral attualmente gestisce la più grande catena di centri scommesse in tutto il Regno Unito con più di 3.500 tali punti in tutto il Regno Unito.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit