Il regolatore del gioco d’azzardo spagnolo nomina un nuovo direttore generale

Juan Espinosa Garcia è stato nominato il nuovo direttore generale del regolatore del gioco d’azzardo online della Spagna – Dirección General de Ordenación del Juego (DGOJ). Il signor Garcia sostituirà il precedente capo dell’organismo di regolamentazione Carlos Hernandez Rivera. Quest’ultimo ha annunciato che avrebbe lasciato il suo posto nel novembre del 2016.

La nomina del signor Garcia è stata confermata venerdì attraverso un Decreto Legge emanato appositamente.

Il nuovo dirigente del regolatore del gioco d’azzardo spagnolo detiene una Laurea in Giurisprudenza presso l’Università di Granada, così come parecchi diplomi post-laurea presso l’Università di Edimburgo e King College di Londra. Il signor Garcia si è unito al DGOJ nel 2013 come Vice Direttore Generale. Precedentemente, aveva assunto una serie di cariche presso l’Autorità garante della concorrenza della Spagna. Per esempio, era stato a capo dell’unità che supervisionava gli organi e le amministrazioni pubbliche e il modo in cui erano stati regolamentati. Aveva anche lavorato come vice direttore generale per le relazioni internazionali del Ministero della Scienza e della Tecnologia spagnolo.

Signor Garcia ha una vasta esperienza nella creazione, nell’adozione e nell’analisi di diversi quadri normativi, il che si ritiene di essere di grande aiuto per lui come direttore generale della DGOJ e per il regolatore stesso, essendo incaricato della regolamentazione di tutti i servizi di gioco d’azzardo online forniti all’interno dei confini della Spagna.

Il mercato del gioco online in Spagna è stato regolamentato nel 2012. Da allora, la Direzione ha monitorato la fornitura di questo tipo di servizi ai clienti spagnoli e ha sanzionato i trasgressori.

Secondo gli ultimi dati diffusi dal regolatore, nel corso del terzo trimestre del 2016 sono stati generati 103 milioni di euro di entrate lorde dal gioco. L’importo indicato rappresenta un aumento del 22,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. DGOJ ha detto che la relativamente recente aggiunta di giochi di slot online ai marchi di casinò in Spagna ha favorito le entrate lorde dal gioco del paese.

I giochi di casinò hanno generato un totale di 28,4 milioni di euro nel terzo trimestre del 2016, in crescita del 56,7% su base annua. Le nuove slot hanno generato quasi la metà della suddetta cifra, cioè 13,8 milioni di euro. La roulette con croupier dal vivo ha ottenuto uno dei migliori risultati durante il periodo in esame.

I ricavi da scommesse sportive hanno ammontato a 56,8 milioni di euro, in crescita del 15% su base annua. Ancora una volta, il poker online è stato il segmento ad aver realizzato il peggiore risultato in Spagna. I ricavi da questo tipo di offerta sono decrementati del 4,3% nel terzo trimestre del 2016 a 13,8 milioni di euro. I ricavi da cash games sono diminuiti del 9,7% su base annua, mentre i ricavi da tornei di poker sono aumentati dello 0,85% rispetto al periodo dell’anno precedente.

Il bingo online ha generato 2,2 milioni di euro nel corso dei tre mesi in esame, in crescita del 22% rispetto al terzo trimestre del 2015.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit