PhilWeb vende gli attivi tedeschi in attesa per la licenza di iGaming

La società di gioco d’azzardo delle Filippine PhilWeb Corp. ha annunciato la vendita di alcuni attivi tedeschi per coprire le spese generali, in attesa di ottenere il rinnovo della licenza per la gestione delle strutture di eGames in tutte le Filippine. PhilWeb ha detto in una presentazione martedì alla Borsa delle Filippine che ha raccolto 140 milioni di pesos filippini a tal fine.

La società ha venduto una partecipazione del 32,5% nell’impresa tedesca di intrattenimento digitale in camera d’albergo Acentic GmbH. Un’altra società con sede in Germania ha acquisito gli attivi di PhilWeb. Il fornitore di tecnologia di gioco d’azzardo filippino e l’operatore hanno detto di aver ricevuto l’importo di 750.000$ per la vendita e 1.970.000€ di pieno rimborso di prestito.

Come menzionato sopra, PhilWeb intende utilizzare i soldi dalla vendita per garantire le spese generali, mentre anticipa la risposta dal PAGCOR, il regolatore del gioco d’azzardo nazionale delle Filippine, relativa al rinnovo della sua licenza.

Casino Daily News ha riferito in una serie di storie della seconda metà del 2016 che a PhilWeb è stato negato il rinnovo della licenza nel mese di agosto, quando la sua vecchia licenza è scaduta, affrontando così la chiusura di più di 280 caffetterie eGame in tutte le Filippine. Si potrebbe dire che la società è diventata una delle più grandi vittime della repressione del presidente Rodrigo Duterte sulla proliferazione del gioco d’azzardo online nel paese.

Assumendo la sua carica a metà del 2016, il presidente Duterte era fermo sulla sua decisione di sradicare la diffusione di diversi mali sociali e l’iGaming è stato considerato da lui uno di questi mali. A un certo punto, l’alto funzionario delle Filippine ha chiamato l’ex maggiore azionista di PhilWeb Roberto Ongpin un oligarca le cui attività criminali devono essere cessate.

Poco dopo, l’uomo d’affari in questione ha venduto tutta la sua partecipazione nella società per circa 2.5 miliardi di pesos filippini, nella speranza che ciò avrebbe contribuito al rinnovo della licenza di PhilWeb.

Anche se PAGCOR ha detto al fornitore di caffetterie eGames che non avrebbe rilasciato la sua licenza la scorsa estate, sembra che abbia cambiato idea in seguito. Recentemente è stato reso noto che PhilWeb può ottenere una nuova licenza, ma dovrebbe prima seguire una procedura di appalto.

PAGCOR ha spiegato che la procedura di offerta competitiva è stata necessaria visto che PhilWeb non era più l’unico fornitore di servizi di iGaming come era stata la situazione un decennio prima.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit