William Hill esce dal mercato ceco a seguito della nuova legislazione del gioco d’azzardo

Il principale operatore di scommesse sportive e di casinò britannico William Hill è uscito dal mercato della Repubblica Ceca. L’uscita dell’operatore si è verificata solo pochi giorni prima dell’applicazione della nuova serie di leggi in materia del gioco online del paese.

All’inizio di questo mese, i clienti e gli affiliati di William Hill con sede nella Repubblica Ceca, sono stati informati via e-mail che i prodotti dell’operatore di gioco non saranno più disponibili sul territorio del paese a causa dei recenti sviluppi normativi.

La Repubblica Ceca ha approvato la nuova Legge sul gioco durante l’estate del 2016. Le nuove regole di gioco saranno applicate ufficialmente il 1° gennaio 2017. Una volta che i regolamenti entrano in vigore, gli operatori di gioco, basati sul territorio dell’Unione europea, dovranno ottenere le nuove licenze online da parte delle autorità ceche per continuare a fornire i loro servizi ai residenti del paese.

Tuttavia, esiste una certa possibilità che William Hill ottenga una licenza che lo consenta di operare sul territorio ceco. Nell’e-mail che è stata inviata agli affiliati di William Hill, l’operatore di scommesse sportive e di casinò ha espresso fiducia che avrebbe comunque avuto l’opportunità di lavorare con loro in futuro.

Tuttavia, i clienti cechi dell’operatore sono stati chiesti di ritirare i fondi dai loro conti su William Hill. Nel frattempo, gli affiliati di William Hill sul territorio del paese dovranno rimuovere tutti i materiali di marketing che promuovono i prodotti di gioco dell’operatore ai scommettitori cechi, almeno per il momento.

L’interesse degli operatori di gioco online per la Repubblica Ceca è mantenuto al più basso a causa della rigida struttura fiscale. Secondo il registro del Ministero delle Finanze ceco, a partire dal 6 dicembre meno di una dozzina di operatori di scommesse sportive e di ‘giochi di carte’ online detengono licenze che gli permettono di offrire legalmente i propri servizi ai residenti del paese. Si tratta prevalentemente di operatori locali, quale Fortuna Entertainment, Sazka e Synot Tip.

Il governo prevede di applicare la nuova legislazione di gioco d’azzardo chiedendo fornitori di servizi Internet cechi di bloccare i siti web di gioco d’azzardo degli operatori privi di licenza. L’idea è stata accolta con forte disapprovazione da vari gruppi online, tra cui la rete internazionale degli attivisti anonimi. Di conseguenza, i siti di diversi dipartimenti del governo ceco e dei funzionari eletti sono stati hackerati come mezzo di protesta contro la censura online.

Finora, i tentativi del governo di tenere la bocca chiusa sui suoi approvati prodotti di gioco online hanno avuto successo. Lo scorso settembre, il Ministero delle Finanze ceco ha giunto alla decisione di vietare agli operatori autorizzati di offrire i loro prodotti di casinò live nel paese. La decisione è stata spinta dal requisito delle autorità ceche sui giochi di casinò online che devono essere gestiti da generatori di numeri casuali software, invece che da croupier reali.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit