Il settore dei giochi pubblici in Italia genera una raccolta complessiva di 95 miliardi di euro

L’agenzia di stampa periodica che si occupa del settore dei giochi e delle scommesse Agipronews ha elaborato e pubblicato i dati Mag relattivi ai risultati dell’industria del gioco d’azzardo in Italia per il 2016. Secondo quanto riportato, gli italiani hanno speso 18,5 miliardi di euro nei giochi pubblici nel corso dell’anno. In aggiunta, secondo le cifre riferite dall’agenzia, per lo stesso periodo, la raccolta lorda complessiva del settore è pari a 95 miliardi di euro.

Le due cifre rappresentano una crescita rispetto all’anno precedente, quando la spesa netta del gioco è stata pari a 17,1 miliardi di euro, mentre la raccolta lorda ha ammontato a 88 miliardi di euro.

La maggior parte della spesa, cioè 10 miliardi di euro sono stati incassati dallo Stato e 8,5 miliardi dagli operatori. Visto che la popolazione italiana è 50,6 milioni, risulta che ogni italiano maggiorenne abbia speso in media 365€ in giochi, ossia 1€ al giorno.

Durante i dodici mesi del 2016, è stato registrato un gettito record per l’Erario di 10 miliardi di euro, con un aumento del 24% rispetto al 2015. L’aliquota effettiva è stata pari al 54,5%, vuol dire che ogni 10€, 5,5€ contribuiscono alla cassaforte statale.

Gli apparecchi da intrattenimento, cioè le slot e le VLT, hanno contribuito il 58% del gettito e hanno versato 5.850 milioni di euro. Le slot machine hanno generato la maggior parte, 4,6 miliardi di euro, con un incremento del 36% su base annua. L’aumento è attribuito ai provvedimenti del governo Renzi e all’incremento della tassazione dal 13% al 17,5%, previsto dalla Legge di Stabilità 2016. Le VLT hanno generato 1,25 miliardi di euro, con un aumento del 13% su base annua, grazie all’incremento del prelievo dal 5% al 5,5%.

In aggiunta, secondo i dati riportati dall’agenzia, il gioco del lotto ha registrato un gettito di 1,76 miliardi di euro, il Gratta e Vinci 1.375 milioni di euro e il Superenalotto 477 milioni di euro.

Per quanto riguarda la raccolta lorda di 95 miliardi di euro, il 56,6%, cioè 53,77 miliardi di euro sono stati generati dalle Slot e dalle VLT. Anche i giochi casinò online, compreso il poker cash e quello a torneo, hanno segnato un aumento del 19%, registrando una raccolta di 15,6 miliardi di euro.

Un forte incremento del 34% è stato registrato dalle scommesse sportive, che hanno generato una raccolta di 7,5 miliardi di euro. Il Superenalotto ha segnato una raccolta di 1,6 miliardi di euro, in aumento del 52% rispetto all’anno scorso. La raccolta del Lotto è incrementata del 11% durante il 2016.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit