Global Poker League lancia la GPL China all’inizio del 2017

La Global Poker League (GPL) ha annunciato i suoi piani di entrare nel mercato cinese nei primi mesi del 2017 con l’introduzione di un nuovo torneo di poker esclusivamente in Asia. Il lancio della GPL China dovrebbe avvenire dopo che La Festa di Primavera 2017 nel paese si conclude nel mese di febbraio. I piani per l’introduzione del torneo sono stati annunciati dopo la recente fine del campionato della GPL in cui i Montreal Nationals hanno sconfitto il poker team rivale Berlin Bears, segnando il loro primo titolo.

Il lancio della nuova poker league potrebbe essere interpretato come un tentativo di approfittare dalla prosperità degli eSports che godono di una grande popolarità in Cina. Secondo quanto riferito, la stagione inaugurale della GPL China avrà un totale di otto squadre in gara e ognuna sarà da una città cinese diversa.

Le otto squadre introduttive che parteciperanno alla GPL China sono le seguenti – Beijing Great Dragons, Shanghai Golden Tigers, Guanghzou Pioneers, Shenzhen Eagles, Hangzhou Legends, Xi’an Warriors, Chengdu Pandas e Tianjin Guardians. La composizione di ogni squadra sarà come al solito determinata dai suoi manager.

La GPL è attualmente in fase di revisione delle applicazioni per le posizioni dei manager delle otto squadre. I nomi dei manager devono essere annunciati nei prossimi due mesi. Poco dopo, i fan possono aspettarsi gli annunci per i giocatori che prenderanno parte a ciascuna delle squadre.

La nuova lega sarà distinta dalla sua controparte internazionale, ma le due condivideranno una serie di somiglianze. Alexandre Dreyfus, amministratore delegato dell’organizzazione ha rivelato in un comunicato stampa che GPL China opererà separatamente dalla lega principale, ma comunque, sarà nel formato No-Limit Hold’em stabilito. Analogamente alla lega centrale, gli eventi live della GPL China saranno trasmesse in streaming in tempo reale.

Nel passato Dreyfus aveva parlato dei suoi desideri di “rendere sportivo” il gioco del poker. Il lancio della GPL China si presenta come una linea di condotta appropriata siccome aumenterà notevolmente la reputazione della GPL, senza contare che contribuirà alla popolarità del poker come uno sport e un gioco di abilità. In effetti, le otto squadre in gara saranno composte da pro, qualificatori e celebrità, al fine di garantire che la GPL sarà considerata una competizione di eSports.

Nonostante le somiglianze che la lega cinese condivide con la sua controparte internazionale, magari, riuscirà a basarsi sulle lezioni tratte dall’organizzazione durante la prima stagione GPL. Quest’ultima è stata in generale ben accolta dalla comunità del poker, ma ci sono state una serie di questioni da affrontare, come ad esempio i problemi tecnici con il live streaming e i piccoli errori nella produzione complessiva, nonché alcune critiche sul commento. La stagione inaugurale del campionato cinese darà alla GPL l’opportunità di porre rimedio ai suddetti problemi.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit