Carlo Savinelli vince la trentesima edizione del People’s Poker Tour

Dopo 5 giornate di gioco, ieri sera si è concluso il Main Event del trentesimo People’s Poker Tour. Poco prima di mezzanotte e dopo quasi 34 livelli di gioco è stato determinato il vincitore in quell’evento emozionante e pieno di azione. Il poker pro 30enne di Caserta Carlo Savinelli ha trionfato nel torneo, incassando la prima moneta di 52.100€.

Ieri alle 14:00 è cominciato il Final Table del torneo. I nove finalisti sono tornati al Casinò Campione per contendersi il titolo e per ottenere una parte dei circa 180.000€ ripartiti tra i player del tavolo finale. In testa al chipcount all’inizio della giornata è stata la giocatrice pugliese Samantha Algeri con 2.242.000 chips e Carlo Savinelli, che era uno dei favoriti nella gara, la seguiva da vicino con uno stack di 1.915.000 gettoni.

Il primo a lasciare il tavolo finale è stato Mirko Abbracciante, che ha portato a casa 5.255€ per il suo nono posto. La chip leader all’inizio del tavolo finale, Samantha Algeri ha dovuto abbandonare il torneo in ottava posizione per 6.300€. Mirco Ferrini è arrivato settimo, incassando il premio in denaro di 8.200€. Angelo Benatti (6°), Andrea Montini (5°) e Alessandro Minasi (4°) hanno ottenuto rispettivamente 11.600€, 14.800€ e 20.100€.

Sull’ultimo grandino del podio è salito Massimo Rossi che ha vinto 26.800€ per il suo terzo posto nel torneo. Nell’heads-up finale, Carlo Savinelli ha affrontato Roberto Villa, un giocatore con numerosi piazzamenti in tornei dal vivo. Il gioco è arrivato alla sua fine, dopo l’ultima mano in cui Carlo teneva [Qx][Jx] contro [Ax][10x] del suo avversario. Grazie a una [Qx] al flop Savinelli ha conquistato il titolo, mentre Rossi ha dovuto accontentarsi del premio di consolazione di 35.500€.

Il vincitore Carlo Savinelli è un nome ben noto nella comunità italiana di poker e il suo trionfo nel People’s Poker Tour rimarrà uno dei tanti successi nella sua carriera. Il giocatore, che tra l’altro è manager del casinò di Lugano, ha accumulato un sostanziale bankroll in tornei dal vivo di 1.032.390$.

Carlo ha partecipato a una serie di eventi nazionali e internazionali. Nel 2011 ha debuttato nelle WSOP con il suo 15° posto nel €1.090 No Limit Hold’em 2011 World Series of Poker. Nel mese di aprile del 2014 ha vinto il €550 No Limit Hold’em Main Event dell’Italian Poker Open 14 e ha incassato il più grande premio in denaro nella sua carriera, ottenendo la prima moneta di 240.000€.

Alcuni mesi dopo, è arrivato 2° nel €1.200 No Limit Hold’em PMU.fr WPT National Paris Main Event, portando a casa 94.500€. All’inizio del 2015 è arrivato 9° nel €5.300 #11 No Limit Hold’em – EPT Main Event, aggiungendo 46.400€ al suo bankroll. Una ventina di giorni dopo quel successo, ha trionfato nel €1.520 No Limit Hold’em – High Roller del Winamax Poker Tour per 55.000€.

In un’intervista dopo la sua vittoria nel PPTourXXX Savinelli ha detto che è molto contento con il suo risultato, visto che nell’ultimo periodo ha dovuto ridurre le sue partecipazioni a tornei dal vivo a causa di un problema di salute.

Un altro fatto interessante è che nel mese di ottobre Carlo Savinelli ha promesso che avrebbe donato il 5% dei suoi profitti di tornei live sino alla fine dell’anno a SOS Capricchia. Lui ha deciso di aderirre all’iniziativa ‘Poker chain for Amatrice’ per aiutare Amatrice e i villaggi circostanti, colpiti dal terremoto dello scorso agosto. A questo proposito, 2.600€ dalla sua prima moneta nel People’s Poker Tour andranno ai terremotati. Il poker pro si recherà a Praga, dove parteciperà all’EPT e avrà quindi la possibilità di aumentare il suo contributo all’iniziativa.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit