PokerStars ottiene un riconoscimento formale di entrare nel mercato iGaming del Portogallo

PokerStars ha ottenuto il via libera normativo di lanciare un sito di poker e casinò .pt, ha annunciato lunedì il regolatore di gioco del Portogallo – Serviços de Regulação e Inspeção de Jogos (SRIJ). Ai sensi della sua concessione, PokerStars fornirà i player locali con le opzioni di tornei di poker, cash game Hold’em e Omaha, blackjack e roulette francese.

Non è ancora chiaro quando esattamente la sala da poker online sarà lanciata in Portogallo. Qui è importante notare che il mercato locale è limitato, il che significa che i giocatori avranno accesso solo al pool .pt di PokerStars.

All’inizio di quest’anno, la Francia ha modificato i suoi regolamenti di gioco, permettendo al regolatore di gioco d’azzardo del paese – ARJEL – di negoziare la liquidità condivisa di poker con altre giurisdizioni limitate. Ci sono discussioni in corso tra la Francia, la Spagna e l’Italia, e si ritiene che il Portogallo possa unirsi ai loro sforzi.

Il lancio di attività di poker online in Portogallo è stato ritardato siccome il regolatore di gioco d’azzardo locale ha dovuto decidere se il mercato del poker del paese sarebbe rimasto limitato o ci sarebbe stata l’opzione di raggiungere accordi relativi alla liquidità condivisa con altre giurisdizioni. I colloqui in questo merito sono state avviate da Associação Nacional de Apostadores Online (ANAon), ossia l’associazione dei giocatori di poker online del Portogallo. Loro hanno sostenuto che la liquidità condivisa sia un’opportunità che non deve essere trascurata.

Alla fine, è stato deciso che il mercato del poker online locale sarebbe rimasto limitato, fino alla definizione adeguata delle condizioni di liquidità condivisa da parte dei regolatori, legislatori e operatori interessati.

PokerStars è diventato il primo operatore di poker online a ottenere una concessione di gioco da SRIJ. Il marchio di poker popolare ha precedentemente operato nel mercato locale, ma lo ha lasciato nel luglio del 2015 dopo che i legislatori portoghesi hanno introdotto un nuovo quadro normativo, trasformando il Portogallo nella prossima giurisdizione regolamentata europea.

Anche se il mercato del paese è stato regolato l’anno scorso, il regolatore del gioco d’azzardo locale ha dichiarato la concessione di licenze di gioco e di scommesse sportive questa primavera. REEL Europe Limited, ossia la società dietro le attività portoghesi di PokerStars, è diventato il quarto licenziatario ad essere stato ammesso al Portogallo.

L’operatore di gioco francese Betclic è stato il primo ad aver ottenuto una licenza da parte del regolatore locale. Ha ottenuto prima una licenza di scommesse sportive e in seguito ha ottenuto un’altra per la fornitura di giochi di casinò. Anche Bet, gestito da Bet Entertainment Technologies Limited e l’operatore di gioco locale Estoril Sol Digital sono stati autorizzati a gestire le opzioni di giochi di casinò e di scommesse sportive.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit