Il migliorato sportsbook mobile porta una crescita online per William Hill

L’operatore di gioco d’azzardo William Hill ha pubblicato un aggiornamento sul trading per le 17 settimane dal 29 giugno al 25 ottobre e le 43 settimane che sono terminate in data 25 ottobre. La società ha evidenziato il miglioramento delle scommesse sportive mobile come il fattore che aveva portato il ritorno alla crescita della sua divisione online. Le entrate complessive del gruppo sono cresciute del 6% nel terzo trimestre dell’anno e del 3% nelle 43 settimane chiuse in data 25 ottobre.

Le entrate nette dalle attività online sono aumentate del 4% durante le 17 settimane chiuse in data 25 ottobre e sono rimaste invariate durante il periodo dall’inizio dell’anno fino a quella data. I ricavi netti dai mercati chiave della divisione – il Regno Unito, l’Italia e la Spagna – sono aumentati del 2% su base annua nelle 17 settimane in esame e sono scesi dell’1% nel periodo di 43 settimane chiuso in data 25 ottobre. Gli altri mercati online hanno generato i ricavi netti superiori al 22% di quello che potrebbe essere designato come il terzo trimestre di quest’anno. I ricavi netti da quelle attività sono pure aumentate del 2% nelle prime 43 settimane del 2016.

Le entrate nette dalla rete fisica sono rimaste invariate nelle 17 settimane chiuse in data 25 ottobre e sono aumentate del 3% su base annua dall’inizio dell’anno fino a quella data.

La divisione australiana di William Hill ha registrato una crescita del 59% e il 12% delle entrate nette generate rispettivamente durante le 17 e 43 settimane chiuse in data 25 ottobre. Anche le imprese statunitensi di William Hill hanno registrato una performance sensibilmente migliorata. I ricavi netti statunitensi sono aumentati dell’81% e il 40% nei due periodi in esame.

Come menzionato sopra, il più importante highlight operativo dell’operatore dal trimestre più recente è stata la positiva crescita della sua divisione online. La società ha attribuito il miglioramento ai potenziamenti che ha aggiunto alle sue scommesse sportive mobile nel secondo trimestre di quest’anno. Ha inoltre osservato che ha continuato a migliorare i suoi contenuti all’inizio della seconda metà dell’anno con l’aggiunta di altri eventi sportivi in streaming e aumentando il numero di mercati di calcio coperti.

Le entrate nette dalle scommesse sportive online sono aumentate dell’11% nelle 17 settimane chiuse in data 25 ottobre e gli importi puntati sono aumentati del 6% su base annua. D’altra parte, i ricavi netti dai giochi sono diminuiti del 2% rispetto allo stesso periodo del 2015. Eppure, sono migliorati rispetto al primo semestre del 2016, in cui è stato registrato un calo del 6%. Il miglioramento della performance della divisione dell’online gaming dell’operatore è stata attribuita ai potenziamenti nell’esperienza offerta ai giocatori. William Hill ha detto che le attività nei suoi mercati chiave – il Regno Unito, l’Italia e la Spagna – sono state più che soddisfacenti.

Come menzionato sopra, le entrate dalla rete fisica sono rimaste costanti durante i tre mesi conclusi il 25 ottobre. Le entrate in operazioni di sportello sono diminuite del 6% e le entrate dalle macchina da gioco sono aumentate del 6% su base annua. Durante il periodo in esame, la società ha lanciato 1.200 terminali proprietari di scommesse self-service, completando così l’installazione degli originariamente annunciati 2.000 tali dispositivi. William Hill sta progettando di aggiungerci altri contenuti di gioco nei prossimi mesi.

Commentando gli ultimi risultati pubblicati, l’amministratore delegato ad interim di William Hill Philip Bowcock ha detto che i miglioramenti delle scommesse sportive mobile hanno portato la crescita delle puntate per la loro divisione online. Il dirigente ha sottolineato che la società continuerà ad attuare le modifiche per migliorare ulteriormente il proprio business di gioco d’azzardo su Internet e l’esperienza offerta ai giocatori.

Secondo signor Bowcock, William Hill è sulla strada giusta per generare un utile operativo che si collochi nella parte alta dell’intervallo di 260-280 milioni di sterline.

Gli ultimi mesi sono stati molto ricchi di eventi per il principale bookmaker britannico. Nel mese di luglio, l’amministratore delegato James Henderson ha abbandonato la sua carica dopo tre anni al timone della società. Nel mese di agosto, William Hill ha respinto due offerte di acquisizione dai concorrenti Rank Group e 888 Holdings. Ultimamente, la società ha respinto una fusione di 5 miliardi di sterline con il proprietario di PokerStars Amaya Inc. L’accordo è stato apertamente criticato dai maggiori azionisti di William Hill, il che era considerato il motivo principale per il suo fallimento.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit