Simone Speranza vince l’Italian Poker Open 22

L’edizione dei record dell’Italian Poker Open, come viene chiamata per il grande interesse che ha attirato, si è conclusa dopo una settimana piena di emozioni di poker. Il vincitore dell’IPO 22 è diventato Simone Speranza, che ha ottenuto il suo primo titolo in un torneo dal vivo, nonché la prima moneta di 300.000€ per la sua vittoria importante.

Come menzionato sopra, l’IPO numero 22 ha attirato un field record di 3.310 entries, che hanno generato un montepremi di 1,6 milioni di euro, superando il garantito 1 milione. In confronto, nell’edizione precedente dell’evento si sono registrati 2.299 entries che hanno giocato per una parte del montepremi di poco più di 1,1 milioni di euro. In questa edizione del torneo, sono stati ben 240 i fortunati che hanno ottenuto un premio in denaro, con gli incassi minimi a partire di 1.550€.

All’inizio del Final Day, dieci giocatori sono tornati al Casinò Campione d’Italia per determinare un vincitore. Il chip leader dei sopravvissuti era il pugile Salvatore Erittu con lo stack sostanziale di 35.500.000 chips, seguito dal futuro vincitore Simone Speranza con 27.495.000 gettoni.

Speranza non aveva mai ottenuto un premio in denaro in tornei live. È più noto come giocatore online nei tornei MTT con lo pseudonimo ‘spera91’. Secondo le statistiche di Sharkscope, i guadagni online di Simone ammontano a poco più di 150.000$.

I primi a lasciare il torneo nel Final Day sono stati Massimiliano Bertolazzi (10°) e Daniel Duthon (9°). Dopo la loro eliminazione, è stato composto il tavolo finale a otto.

Il poker pro con una vasta esperienza nei tornei live e quasi due milioni di dollari di vincite, Sergio Castelluccio, ha subito un colpo decisivo dal tedesco Christian Hoffmann, perdendo un piatto di 12 milioni di chips ed è uscito dal gioco poco dopo in ottava posizione con 23.500€. Lo hanno seguito Fabio Romer (7°) e Fabio Di Stefano (6°) che hanno lasciato il torneo con un premio di 32.000€ e 45.000€, rispettivamente.

Il gioco non è stato favorevole per il chip leader dell’ultima giornata Salvatore Erittu che ha dovuto abbandonare il tavolo finale in quinto posto con 61.000€. Il tedesco Hoffman è stato eliminato da Speranza, portando a casa 80.000€ per la sua quarta posizione.

Con l’uscita di Marc Hansens in terzo posto si è formato l’heads-up finale. Il belga ha ottenuto 110.000€ per la sua prestazione.

Il duello finale, in cui Speranza ha affrontato Umberto Ferrauto non è durato a lungo. Nella mano che è risultata di essere ultima nel torneo, il futuro vincitore teneva [Qf][9f] contro il suo avversario con [Aq][8c]. Il board è uscito [5q][5c][10f][2f][4f] a favore di Speranza che ha ottenuto la sua prima vincita live di 300.000€. Ferrauto ha dovuto accontentarsi della seconda posizione e il premio di 185.000€.

Gli organizzatori dell’evento hanno annunciato che la prossima edizione dell’Italian Poker Open si terrà dal 4 al 9 gennaio e che ulteriori informazioni in merito dovrebbero essere svelate.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit