Sam Soverel vince il $100.000 Aria Super High Roller 12

I tornei di poker high roller sono per i più coraggiosi, quelli che non hanno paura di rischiare una grande somma di denaro con la piena consapevolezza che questo denaro potrebbe svanire nel nulla, se non vengono fatte le mosse giuste al momento giusto.

Nel corso degli ultimi anni, Aria Resort & Casino a Las Vegas ha riunito alcuni dei più coraggiosi high rollers di tutto il mondo per offrirgli un’arena di qualità piena d’azione di poker di qualità. Due di queste battaglie di high roller si sono tenute lo scorso fine settimana presso la casa da gioco ed entrambe si sono concluse con i sopravvissuti finali a ripartire notevoli piatti.

Il $100.000 No-Limit Hold’em Super High Roller che ha avuto luogo al casinò il 28 e il 29 ottobre sarà in centro del presente articolo. Il torneo si è concluso con Sam Soverel, Brian Rast e Jake Schindler a ripartire il montepremi rimanente. Sulla base dei loro chip stacks, Soverel ha ottenuto la quota maggiore di quello che era rimasto del denaro, diventando così il campione dell’evento.

Il torneo ha attirato 34 entries che hanno generato un montepremi di 3.332.000$. I primi cinque giocatori hanno ricevuto una parte del denaro, con le vincite minime di 199.920$.

Il famosi high rollers come Igor Kurganov, Isaac Haxton e Byron Kaverman che sono partecipanti frequenti nei tornei di Aria con più alto buy-in, hanno preso parte al $100.000 Super High Roller, ma non sono arrivati in the money. In realtà, Kaverman è stato eliminato alla bolla, diventando così l’ultimo entry a lasciare il torneo senza una vincita. Anche Daniel Negreanu, il giocatore che sta in testa all’all-time money list del poker dal vivo, è entrato nell’evento, ma alla fine è stato eliminato al 12° posto.

Tom Marchese è stato il primo a non lasciare il torneo a mani vuote. Il giocatore ha ottenuto 199.920$ per il suo quinto posto finale. Il tedesco Fedor Holz è stato eliminato al 4° posto con 299.880$. Nel momento in cui c’erano solo tre giocatori a contendersi i 2,7 milioni di dollari rimasti del montepremi, l’orologio è stato fermato e i sopravvissuti hanno cominciato a negoziare un accordo. L’hanno raggiunto e di conseguenza Soverel, Rast e Schindler hanno intascato rispettivamente 1.024.364$, 971.880$, e 835.956$.

Questa non è stata la prima vittoria di Soverel in un evento dell’Aria High Roller. Nel 2014, il giocatore ha vinto il $50.000 Aria Super High Roller 4 con 480.000$. In precedenza nel 2016, ha ottenuto 309.400$ di premi in denaro per aver vinto il $25.000 Aria High Roller 23. Nel corso degli ultimi mesi, il giocatore ha aumentato il suo bankroll arrivando secondo, terzo e quarto in altri tornei high roller che si sono tenuti presso la casa da gioco.

È anche interessante notare che il professionista di poker dalla Florida ha ottenuto il suo primo braccialetto d’oro delle WSOP questa estate per essere diventato migliore di un field di 1.106 specialisti di Pot-Limit Omaha nell’evento $1.000 Pot-Limit Omaha che si è tenuto nell’ambito dell’edizione 2016 delle più popolari serie di poker del mondo.

Aria ha ospitato un altro torneo high roller la scorsa settimana – un $25.000 High Roller. È stato concluso con Igor Kurganov e Jason Koon, gli ultimi uomini rimasti, a ripartire il montepremi. Kurganov ha preso 328.155$ e Koon ha ottenuto 273.765$.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit