Jakub Michalak vince l’EPT Stagione 13 Malta €10.200 No-Limit Hold’em Single Re-Entry

L’evento €10.200 No-Limit Hold’em Single-Day è stato l’ultimo ad essere contrassegnato come completato sul calendario dell’EPT Stagione 13 Malta. Nonostante il formato turbo, le precedenti edizioni di quel particolare torneo sono durate molto più a lungo di quanto originariamente previsto. Tuttavia, il vincitore dell’evento di ieri è stato determinato per poco meno di 12 ore.

Jakub Michalak dalla Polonia ha sconfitto un field di esperti high roller e frequentatori dell’EPT ottenendo 178.403€ e il trofeo nella forma di picca. Il giocatore stesso non è estraneo all’EPT e ha partecipato a molti eventi nel corso delle ultime stagioni del poker tour.

Il torneo di 10.200€ di ieri è stato con una sola opzione di re-entry. Ha attirato 64 giocatori unici. Ben 20 di loro hanno deciso di sparare il loro unico proiettile e effettuare il re-entry nell’evento. Ciò ha portato un montepremi di 814.800€. Il denaro è andato ai primi 11 finalisti. Il giocatore rumeno Pasquale Grimaldi è diventato lo sfortunato bubble boy.

Il campione in carica Steve O’Dwyer, che ha vinto lo stesso evento presso Portomaso Casino in questo periodo l’anno scorso, è stato tra i giocatori che sono arrivati in the money quest’anno. Tuttavia, arrivando 10°, è stato eliminato poco prima di entrare al tavolo finale. Diego Zeiter dalla Germania è stato l’altro giocatore ad incassare nell’evento, ma ha perso la possibilità di sedersi al tavolo finale a nove. Il giocatore ha preso l’11° posto.

Il gioco a nove è iniziato con il giocatore britannico Charlie Carrel come chip leader. Il giocatore ha avuto un notevole vantaggio sui suoi avversari rimanenti ed è stato l’unico ad aver superato la soglia di 2 milioni di euro. Il tavolo finale è stato ridotto a soli tre giocatori molto rapidamente.

A momento in cui c’erano solo tre aspiranti rimasti, l’orologio è stato fermato in modo tale da discutere un accordo. Sulla base dei calcoli di ICM, Carrel ha ricevuto la più grande parte di ciò che era rimasto del montepremi come chip leader in quel momento. Michalak era secondo in chips e l’azzurro Rocco Palumbo era terzo. I tre giocatori hanno ottenuto una parte di 17.475€ del montepremi e sono rimasti a contendersi il trofeo del torneo.

Subito dopo l’inizio del gioco a tre, Carrel ha perso il suo vantaggio passando un grande piatto a Palumbo. Era solo una questione di diverse mani per il giocatore a lasciare il torneo. Alla fine, ha portato a casa l’importo di 170.754€.

Palumbo ha cominciato l’heads-up come chip leader, ma le probabilità non erano a suo favore. Il giocatore ha prima perso un grande piatto e poi altri più piccoli a favore del suo ultimo avversario e alla fine ha lasciato il torneo al secondo posto con una vincita di 138.763€ per i suoi sforzi.

Orpen Kisacikoglu dalla Turchia è arrivato 4° con 80.250€. Il poker pro statunitense Scott Seiver ha preso il 5° posto con 63.550€. Behzad Ahadpour dall’Iran ha ottenuto 49.700€ per il suo sesto posto finale. Pratyush Buddiga dagli Stati Uniti ha preso il 7° posto con 39.100€. Lo spagnolo Adrian Mateos è arrivato 8° per 30.550€. Morten Mortensen dalla Danimarca ha completato il tavolo finale con 20.400€.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit