Sam Panzica vince il 2016 WPT bestbet Bounty Scramble $5.000 Main Event

Sam Panzica è diventato l’ultimo giocatore il cui nome è stato inciso sulla WPT Champions Cup. Il WPT, uno dei maggiori tour di poker del mondo, ha una tradizione di inserire il nome di ogni campione del Main Tour Main Event sulla grande coppa, celebrando così il loro successo.

La notte scorsa Panzica ha vinto il WPT bestbet Bounty Scramble $5.000 Main Event, un torneo che si è svolto dal 14 al 18 ottobre presso bestbet Jacksonville. Il giocatore ha ottenuto 354.335$ per il suo trionfo e una serie di altri premi non monetari.

La strada per la vittoria di Panzica è stata accidentata. Durante l’heads-up, il giocatore doveva superare il considerevole vantaggio di chips del suo avversario Richard Malone. Panzica ha costruito il suo stack lentamente e costantemente con determinazione e senza perdere la calma. Una volta emerso come chip leader, ha mantenuto il suo approccio lento e metodico al titolo e come si può vedere questa si è dimostrata di essere una strategia efficace.

Il $5.000 Main Event ha attirato un field di 379 entries, di cui 48 sono rimasti con una parte del montepremi di 1.762.350$. Ognuno dei sei finalisti è stato garantito con un premio in denaro minimo di 64.183$.

A proposito del tavolo finale, è stato giocato martedì il 18 ottobre. Quando il gioco a sei è partito, Panzica teneva la maggior parte dei chips. Il giocatore ne aveva 2.970.000, ed era seguito da vicino da Malone con 2.950.000. Si può dire che Malone ha letteralmente sopraffatto il tavolo finale, o almeno la sua fase iniziale. Al giocatore ci sono volute 40 mani per eliminare quattro dei suoi avversari. All’inizio del duello tra Malone e Panzica, quest’ultimo aveva due volte più chips del suo ultimo avversario rimasto.

I due giocatori hanno lottato per ore, durante le quali Panzica ha fatto del suo meglio per migliorare. Malone ha mantenuto il suo slancio per un po’ ed è anche riuscito a estendere ulteriormente il suo vantaggio fino ad un punto che dava poche possibilità per Panzica a lasciare il torneo in qualsiasi altro modo, che come il runner-up. Tuttavia, il giocatore è riuscito a vincere contro ogni previsione con mosse lente e ponderate.

Ci sono volute 145 mani per determinare un vincitore. Al momento quando si è giocata l’ultima mano, Panzica aveva quasi quattro volte più chips del suo avversario. Il vincitore ha cominciato la mano #185 andando all-in. Malone ha chiamato con gli ultimi 2.575.000 gettoni, mostrando [Af][3q]. Panzica ha mostrato [Kc][9f]. Il board è uscito [8p][7q][5p][9p][Kf], dando a Panzica una doppia coppia e il titolo del torneo.

La seconda posizione di Malone gli ha assicurato un premio di 237.616$. Questo è stato il suo primo premio in denaro nel WPT di Malone. Se avesse vinto il torneo presso bestbet, sarebbe stato il secondo consecutivo vincitore ad aver ottenuto il titolo con il suo primo premio in denaro nel WPT Main Event dopo Zachary Smiley che è emerso vincitore del Maryland Live! Main Event.

Ankush Mandavia ha guadagnato 152.766$ per aver preso il 3° posto nel torneo di bestbet. Tyler Petterson, una votla campione del WPT, è arrivato 4° con 100.643$. Noah Scwartz, che voleva pure ottenere il suo secondo titolo del WPT, alla fine ha preso il 5° posto con 77.499$. Paolo Balzano ha ottenuto 64.183$ per il suo sesto posto finale nella bestbet Bounty Scramble Main Event.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit