Tatts e Tabcorp in negoziati per una fusione di 9 miliardi di dollari australiani

I principali operatori di gioco d’azzardo australiani Tatts Group e Tabcorp hanno rinnovato i negoziati per una fusione dopo che i precedenti sforzi di risanamento non hanno portato alla chiusura di un accordo. Se le due società uniscono le forze, creeranno un’entità di 9,4 miliardi di dollari australiani che governerà il mercato non casinò dell’Australia.

Tabcorp è attualmente tra i principali operatori di scommesse sportive di Down Under. La società fornisce opzioni di gioco terrestri in diversi stati e ha un business di scommesse online. Lo scorso anno, ha esteso la sua presenza internazionale unendo le forze con il britannico News Corp, l’editore del tabloid The Sun, per il lancio di un prodotto di scommesse online marchiato destinato per gli scommettitori britannici. La società è stata recentemente valutata a 4,08 miliardi di dollari australiani.

Quanto a Tatts, la società gestisce le divisioni di scommesse sportive, giochi, e lotteria. In realtà, il suo business di lotteria rappresenta la maggior parte delle entrate che genera. La capitalizzazione della società attualmente si attesta a 5,27 miliardi di dollari australiani.

L’Australia è diventata un mercato di gioco particolarmente attraente ed è stata inondata da alcuni dei leader mondiali nella fornitura di questo tipo di servizi nel corso degli ultimi anni. I grandi nomi del settore come Ladbrokes e William Hill sono stati tra gli operatori che stavano cercando di espandere la loro presenza lì, offrendo i prodotti di scommesse sportive online altamente competitivi.

Con il mercato di gioco d’azzardo australiano in rapida crescita, è diventato difficile per Tatts e Tabcorp tenere il passo con i loro concorrenti stranieri. La tecnologia cambia, il crescente interesse per i prodotti di gioco d’azzardo digitali e la regolamentazione abbastanza permissiva in Australia sono stati citati dagli esperti del settore come fattori che hanno facilitato l’ingresso e il stabilimento degli operatori internazionali sul mercato.

La società di ricerche di mercato IBIS World ha valutato il mercato di scommesse sportive locale a 3,5 miliardi di dollari australiani e sembra che Tabcorp e Tatts detengano la quota maggiore del mercato per ora. Tuttavia, la quota del mercato degli operatori online è in crescita. Una fusione tra le due società australiane potrebbe rivelarsi una mossa utile che li renderà abbastanza forti per affrontare la concorrenza esterna.

Secondo i media locali, ulteriori dettagli sulla potenziale fusione probabilmente usciranno nei prossimi giorni. Sia Tatts che Tabcorp hanno richiesto la sospensione dei negoziati a causa di possibile operazione di cambiamento di controllo, ma non hanno fornito ulteriori informazioni sullo stato di avanzamento delle discussioni.

I due operatori di gioco d’azzardo hanno considerato un potenziale fusione alla fine dello scorso anno, ma non si sono potuti accordare sui termini di tale accordo.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit