Singapore considera la legalizzazione di opzioni di gioco d’azzardo limitate

Nel contesto del gioco d’azzardo, Singapore è meglio conosciuto per i due complessi integrati di casinò multimiliardari che sono stati lanciati diversi anni fa dai colossi del settore Las Vegas Sands e Genting Group. L’isola città-stato ha legalizzato il suo settore di casinò nel 2006, attraverso un processo di legalizzazione prolungato ed eccessivamente polemico.

Nel 2010 il primo dei due complessi di casinò ha aperto le porte ed ha accolto i primi visitatori. Resorts World Sentosa seguito da Marina Bay Sands sono diventati simboli della raffinatezza e della diversità sia del gioco d’azzardo che dell’offerta non legata al gioco. In effetti, i due resort hanno trasformato Singapore nella seconda destinazione di gioco più redditizia in Asia, che attira i clienti di gioco d’azzardo provenienti da tutta la regione Asia-Pacifico. Come tutti questi tipi di locali, i due complessi di hotel e casinò della città-stato si sono particolarmente concentrati sulla capacità di attirare i high roller dalla Cina continentale, noti per i loro gusti costosi e disponibilità a spendere un bel po’ su prodotti di gioco d’azzardo di qualità.

Il modello dei complessi integrati si è dimostrato di essere una formula di successo per Singapore nei primi anni dopo il lancio di Resorts World Sentosa e Marina Bay Sands. Tuttavia, i due complessi hanno ultimamente dovuto affrontare un calo dei ricavi. E si prevede che la tendenza al ribasso proseguirà anche nel 2016. La repressione della corruzione in Cina e la situazione economica attuale lì sono state indicate come ragioni importanti per la performance finanziaria peggiorata dei casinò di Singapore.

Nonostante i suoi alti e bassi, il settore dei casinò terrestri della città-stato ha molto da offrire ai giocatori internazionali e gli operatori senza dubbio faranno del loro meglio per trovare ciò che funziona meglio per la regione e migliorare la performance finanziaria delle due proprietà.

Mentre la fornitura di opzioni di casinò terrestri a Singapore è legale, lo stesso non si può dire per le loro controparti online. Verso la fine del 2014, i legislatori del paese hanno provveduto a vietare il gioco d’azzardo online in tutte le sue forme, con pochissime eccezioni. Per esempio, i giochi di casinò sociali, o i giochi di soldi virtuali e quelli con premi non monetari sono ancora legali nella città-stato. Anche gli operatori che contribuiscono una gran parte delle loro entrate per cause benefiche sono esenti dalla Legge di gioco d’azzardo a distanza (Remote Gambling Act) approvata dai legislatori due settimane fa.

I media locali hanno riferito all’inizio di questo mese che la società di lotterie di proprietà statale Singapore Pools Ltd. e Singapore Turf Club che gestisce le scommesse ippiche e altri giochi con premi in denaro, saranno autorizzati a iniziare le proprie attività online entro la fine di ottobre.

Secondo le persone con conoscenza della materia, le domande di entrambe le organizzazioni saranno riesaminate dal Ministero dell’interno della città-stato e probabilmente otterranno il via libera. Il Ministero stesso ha rifiutato di fare commenti in merito e ha solo osservato che stava in effetti valutando le loro domande.

Singapore Pools e Singapore Turf Club sono organizzazioni non-profit e contribuiscono una gran parte dei loro ricavi a diversi enti di beneficenza e altre iniziative legate al benessere dei cittadini di Singapore. In altre parole, non sembra esservi alcuna ragione per cui non dovrebbero essere autorizzati a gestire servizi di gioco d’azzardo online per i residenti della città-stato, nota per essere tra le giurisdizioni più sviluppate economicamente del mondo.

I media locali hanno osservato che anche se i due operatori saranno autorizzati a offrire le scommesse online e fornire una lotteria diversa e altre opzioni di gioco d’azzardo, ci saranno certamente dei limiti sugli importi che gli scommettitori saranno autorizzati a puntare. Secondo i rapporti, le opzioni di scommesse possono includere scommesse su eventi dal vivo, ma nulla è stato confermato finora da nessuna delle parti coinvolte.

Singapore Pools attualmente gestisce un sito web di scommesse, ma consente ai clienti di gioco d’azzardo solo di verificare le quotazioni degli sport. Le scommesse sono accettate al telefono o nei centri scommesse della società. La società aveva inteso di lanciare una versione aggiornata del sito web proprio prima del Campionato europeo di calcio 2016, ma non è riuscita a rispettare il termine originariamente previsto. Ora che la società sarà probabilmente esonerata dalla Legge di gioco d’azzardo a distanza, il nuovo sito permetterà ai giocatori di puntare le loro scommesse online. Il sito di scommesse sportive sarà alimentato da OpenBet, noto per essere il leader nella fornitura di questo tipo di software.

Il gioco d’azzardo online si è dimostrato di essere un’impresa redditizia per tutte le parti coinvolte, particolarmente nelle giurisdizioni ben regolamentate. Il fatto che due dei principali operatori di gioco d’azzardo e di scommesse sportive di Singapore saranno consentiti di operare online indica che il governo della città-stato si è riscaldato, almeno un po’, verso la fornitura di questo tipo di servizi.

Anche se i legislatori hanno già detto che volevano ridurre l’esposizione dei residenti di Singapore al gioco d’azzardo online al minimo in modo da proteggerli dai suoi effetti negativi, ci sono numerosi esempi di come una corretta regolamentazione e la promozione del gioco responsabile ha fatto dei miracoli nei mercati regolamentati di tutto il mondo.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit