Michael Tureniec vince il 2016 WSOP $1.000 + $111 Little One for ONE DROP

L’edizione del 2016 delle WSOP sta per finire. Il $1.000 + $111 Little One for ONE DROP No-Limit Hold’em è stato l’ultimo evento di braccialetto d’oro a tenersi questa estate, lasciando solo il pezzo d’oro del Main Event trovare il suo proprietario, ma come ogni anno, ciò succederà in Novembre.

La notte scorsa, lo svedese Michael Tureniec ha vinto il torneo Little One for ONE DROP di quest’anno prendendo $525.520 e il suo primo braccialetto d’oro delle WSOP. Questo è stato il decimo premio in denaro delle WSOP per il giocatore ed è il suo più grande finora. Tureniec è uscito vincitore su un field enorme di 4.360 entries.

Il torneo ha attratto una grande quantità di attenzione, il montepremi complessivo ammontava $3.924.000 quando la registrazione è stata chiusa. Il denaro è stato distribuito ai primi 654 in classifica, con pagamenti minimi pari a $1.501.

L’evento doveva essere giocato dal 12 al 16 luglio, ma è stato esteso in un’altra giornata siccome i giocatori non hanno potuto determinare il campione all’interno del calendario originale. Il Day 4 è iniziato con 12 rimanenti aspiranti e Thai Tran come chip leader. Tureniec non vantava di un notevole chip stack all’inizio. Tuttavia, ha iniziato a prendere velocità e al momento in cui ci sono stati solo cinque giocatori left al tavolo finale, lui teneva più della metà di tutti i chips in gioco.

Alla fine, lo svedese ha affrontato testa a testa l’una volta vincitore del braccialetto d’oro Calvin Anderson da Yukon, Oklahoma. Il gioco a due mani è durato un bel po’ di tempo, siccome Anderson ha dimostrato di essere un avversario particolarmente difficile. All’ultima mano del torneo, Tureniec ha rilanciato a 1.075.000 e Anderson è andato all-in. Lo svedese ha chiamato e ha presentato [Qp][Jp] contro [Kp][10q] del suo avversario. Il board è uscito [Jq][9c][2f][3c][4q], assicurando Tureniec con la vittoria. Anderson ha preso $324.597 per la sua seconda posizione.

Quando è stato chiesto cosa provava per la sua vittoria, il giocatore svedese ha detto che era sopraffatto e felice di avere finalmente realizzato “la cosa più grande” nel poker.

Il tavolo finale era composto da una compagnia brillante di giocatori, tra cui due ex vincitori di braccialetto d’oro, le persone con alcuni piazzamenti a premio alle WSOP, e soprattutto i giocatori senza esperienza precedente al tavolo finale delle WSOP.

L’una volta vincitore di braccialetto d’oro Ryan D’Angelo, da Binghampton, New York ha preso il 3° posto con $239.232. Sam Ho da Morrow, Georgia è arrivato 4° con $177.695. Thai Tolly da Houston, Texas ha preso $133.028 per aver preso il 5° posto nel torneo.

Lucas Blanco dal Regno Unito ha preso la vincita di $100.380 per aver finito 6°. Samer Al-Shurieki da Pensacola, Florida, ha preso il 7° posto con $76.351. Shai Zurr da Israele ha finito 8° con $58.543. Completando il tavolo finale ufficiale, il francese Guillaume Diaz ha preso il suo quinto WSOP di $45.254.

Il Little One for ONE DROP e il High Roller for ONE DROP quest’anno hanno raccolto la quantità totale di $1.206.478 per l’organizzazione ONE DROP con la quale le WSOP hanno collaborato da qualche tempo. Il denaro sarà speso per fornire l’accesso all’acqua per le persone provenienti da paesi in via di sviluppo.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit