Sportech riceve £93 milioni dalla domanda di rimborso IVA di ‘Spot the Ball’

La società di gioco d’azzardo online Sportech PLC ha fornito un aggiornamento riguardo alla sua causa legale di lunga data con Her Majesty’s Revenue & Customs. Secondo le ultime informazioni, HMRC ha pagato a Sportech l’importo totale di £93 milioni in relazione alla domanda di rimborso IVA che l’operatore di gioco d’azzardo aveva presentato per un gioco che aveva offerto decenni fa.

Il ‘Spot the Game’ era stato offerto per più di 50 anni e godeva di un bel po’ di popolarità tra i clienti di gioco. Essendo un gioco d’azzardo, Sportech ha sostenuto che dovrebbe essere esente da IVA. La società di gioco d’azzardo ha intentato una causa affermando che dovrebbe essere pagata £40 milioni più l’interesse aggiunto, l’importo pagato in IVA nel periodo tra il 1979 e il 1996.

Sportech ha presentato la sua prima domanda nel 2009. È stata ascoltata dal First-tier Tribunal (Tax Chamber) nel mese di ottobre 2012. Nel marzo del prossimo anno è stato annunciato che il Tribunale si era pronunciato a favore dell’operatore. HMRC poi ha chiesto all’Upper Tribunal (Tax and Chancery Chamber) di impostare il ricorso in appello ed è stato concesso il permesso. La nuova richiesta è stata ascoltata in Aprile e Maggio 2014; nel Settembre dello stesso anno, l’ Upper Tribunal si è pronunciato a favore di HMRC.

All’inizio del 2015, Sportech ha annunciato che avrebbe ricorso la questione innanzi alla Corte d’Appello. L’udienza si è tenuta nel mese di aprile 2016. All’inizio di maggio, la Corte d’Appello si è pronunciata a favore dell’operatore. Pochi giorni dopo, HMRC ha chiesto di impostare il ricorso in appello alla Corte Suprema, ma tale permesso è stato negato. All’inizio del mese di giugno, è stato annunciato che alla fine HMRC ha presentato un ricorso alla Corte Suprema. Non è ancora stabilito se l’autorità sarebbe autorizzata di presentare l’appello.

Ai sensi della decisione giudiziaria dal Maggio 2016, HMRC dovrebbe pagare £97 milioni a Sportech. Come menzionato in precedenza, l’operatore ha già ricevuto £93 milioni. I restanti £4 milioni sarebbero pagati in caso la Corte Suprema si pronuncerà a favore di Sportech.

Tuttavia, se la Corte Suprema consente HMRC di fare l’appello e poi si pronuncia a suo favore, la società di gioco d’azzardo dovrà restituire i fondi più gli eventuali interessi accumulati. Una decisione finale sarà probabilmente annunciata nel 2017 o all’inizio del 2018.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit