Grandi casinò mondiali hanno mostrato interesse per il mega resort integrato di Atene

Cinque tra i più grandi casinò hanno espresso interesse nella costruzione di un resort casinò sul sito dell’ex aeroporto internazionale Ellinikon di Atene, Grecia, ha rivelato la Commissione Ellenica del Gioco.

Le società che hanno mostrato un interesse iniziale alla struttura sono Mohegan Gaming & Entertainment, Caesars Entertainment, Las Vegas Sands, Hard Rock International e Melco Resorts & Entertainment. Tutte e cinque hanno partecipato alle consultazioni pre-gara con eventuali investitori, tenute dall’ente regolatore del gioco d’azzardo della Grecia. Altri incontri sono in programma tra la commissione e i rappresentanti delle cinque società, nonché altri eventuali investitori.

La rete televisiva locale Kathimerini ha riferito che gli incontri mirano ad informare eventuali aspiranti alla licenza in merito ai termini e alle domande dell’imminente processo di offerta all’asta. Il periodo di consultazione durerà fino al 10 settembre e la Commissione Ellenica del Gioco lancerà una chiamata all’asta subito dopo.

L’inizio del processo di offerta avrà finalmente luogo dopo un lungo ritardo. L’ente regolatore del gioco doveva iniziare ad accettare le richieste per l’ambizioso progetto la primavera scorsa, ma le difficoltà della burocrazia e di altra natura hanno ostacolato l’avvio della procedura.

La commissione ha comunicato ai media locali, recentemente, che non proseguirà con l’asta prima di aver assicurato importanti dettagli, come la massima competizione, il prezzo e la credibilità degli investitori.

Progetto del resort integrato

L’offerta vincente parteciperà al grande progetto per lo sviluppo di un resort integrato da 600.000 metri quadri che includerà un certo numero di hotel, strutture per convegni, mostre e riunioni, attrazioni con diversi temi e altri locali d’intrattenimento, spazi commerciali e molteplici strutture di ristorazione.

La sezione del resort dedicata al gioco d’azzardo comprende l’allestimento di un casinò da 15.000 metri quadri che la Commissione Ellenica del Gioco ritiene diventerà un elemento essenziale per il successo dell’intero mega progetto. La struttura del casinò includerà un piano da 8.000 piedi quadrati, nonché alcune strutture non dedicate al gioco, che occuperanno la restante porzione dell’area totale.

L’investitore che si aggiudicherà il casinò otterrà una licenza di gioco valida 30 anni dall’ente regolatore del gioco d’azzardo della Grecia. Come sopra menzionato, la struttura di gioco farà parte di un ampio resort, il cui sviluppo si prevede generare 10.000 posti di lavoro temporanei per la costruzione e oltre 70.000 posti di lavoro diretti e indiretti durante i primi cinque anni di attività del complesso.

È importante notare che il Caesars è stato probabilmente il primo maggior sviluppatore nell’aver espresso interesse per la diffusione del progetto di resort integrato in Grecia. Le prime notizie in merito al particolare interesse della società, riguardo alla soleggiata costa greca, sono emerse l’anno scorso.

Un’altra cosa importante di cui tenere conto è che la Melco sta già sviluppando un resort da €500 milioni nella Repubblica di Cipro, mentre l’Hard Rock ha recentemente annunciato di aver vinto la gara d’asta per un progetto da €1 miliardo in Spagna, per cui è ancora da vedere se una delle due società sarà pronta ad impegnarsi in un altro importante investimento nella regione.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit