Un adolescente finlandese, esperto in tecnologia, ruba €250.000 ad un casinò online maltese

Un perspicace adolescente finlandese ha defraudato un casinò online maltese autorizzato di più di €250.000, lo scorso anno, individuando e sfruttando un’anomalia del software, come ha riportato l’organo di stampa locale Yle. Il nome del casinò, caduto vittima della frode, non è stato rivelato.

Il minorenne, giunto dal comune finlandese di Forssa, è comparso ieri davanti al Tribunale Distrettuale di Häme, con l’accusa di frode aggravata. Rischia fino a 20 anni di prigione per aver preso di mira il casinò online, sfruttando un bug per trasferire una grossa somma di denaro. I genitori dell’adolescente sono stati accusati di riciclaggio di denaro e rischiano anche una condanna, dopo che parte del denaro rubato è stato scoperto sui loro conti bancari.

Yle riporta che il giovane finlandese avrebbe individuato un’anomalia tecnica nel casinò specifico e aperto un account con una falsa data di nascita per proseguire con la sua frode. Le operazioni di gioco del sito web sono strutturate in modo da dare ai clienti l’opportunità di cancellare il ritorno dei loro fondi e di disporre il pagamento dei fondi in un portafoglio online o nel conto bancario del cliente.

L’adolescente è stato in grado di avvantaggiarsi del problema informatico per oltre un mese, trasferendo una somma totale di €252.000 dai fondi del casinò in propri conti bancari. Secondo Yle, il giovane ha trasferito i fondi con oltre 417 transazioni, tra aprile e maggio 2017. Il casinò ha scoperto l’incidente a luglio 2017.

I genitori accusati di reati penali

Secondo i documenti del tribunale, una parte del denaro è stato trasferito in conti bancari appartenenti ai genitori dell’abile adolescente. Gli investigatori, secondo quanto riportato, hanno scoperto la somma di €14.000, del denaro rubato, nel conto bancario personale del padre del giovane.

Sua madre aveva circa €2.300, del denaro rubato, nel suo conto e, probabilmente, ha acquistato una moto del valore di €5.000, con un’altra parte dei fondi rubati.

Il minorenne finlandese rischia una condanna fino a 20 mesi di prigione per la sua truffa. Come minore, è accusato di frode aggravata. Lunedì, il procuratore ha chiesto cinque mesi con sospensione condizionale della pena per il padre e una più lieve sospensione condizionale della pena per la madre. Il Tribunale Distrettuale, incaricato del caso, ha in programma di pronunciare la sua decisione il 3 settembre, come Yle ha riportato lunedì.

La notizia che la famiglia dell’esperto in tecnologia finlandese aveva defraudato un casinò online maltese, è emersa nel momento in cui la piccola nazione mediterranea si sta adeguando al suo nuovo regime normativo sul gioco d’azzardo. La nuova Legge sul Gioco d’Azzardo di Malta è entrata in vigore il 1° agosto, per introdurre alcune significanti riforme nel modo in cui i servizi di gioco d’azzardo vengono autorizzati e svolti, nel popolare centro di gioco d’azzardo e tecnologia.

La nuova legge sul gioco d’azzardo semplifica il sistema di autorizzazione del gioco d’azzardo a Malta, sostituendo il vecchio modello multi licenza con solo due licenze – per operazioni B2B e per B2C. La Legge sul Gioco d’Azzardo aiuta anche ad individuare il riciclaggio di denaro e altri reati finanziari, spesso associati con l’industria del gioco d’azzardo, organizzando controlli più severi e garantendo più ampi poteri all’Autorità per il Gioco d’Azzardo di Malta, al fine di monitorare e sanzionare qualsiasi violazione.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit