Apple si inchina di nuovo alla censura cinese, ritirati contenuti di gioco d’azzardo da App Store

Stando alle notizie, la Apple ha ritirato migliaia di app di giochi d’azzardo dal suo App Store cinese dopo aver affrontato il contraccolpo mediatico, per non aver evitato di esporre i clienti cinesi a contenuti vietati.

La rete statale Televisione Centrale della Cina ha comunicato, durante il fine settimana, che il gigante americano della tecnologia, recentemente divenuto la prima società triliardaria al mondo, ha cancellato almeno 4.000 app etichettate come “gioco d’azzardo” solo nella giornata del 9 agosto. Altre 500 app, etichettate come “lotteria”, sono state ugualmente ritenute da rimuovere dall’App Store rivolto alla Cina.

In una dichiarazione delle prime ore della giornata odierna, la Apple ha comunicato di aver già rimosso “molte app e sviluppatori” che stavano cercando di distribuire contenuto illegale di gioco d’azzardo e che sono “vigili” nel loro impegno per individuare ogni app simile e fermarne la distribuzione sull’App Store. La società si è rifiutata di rivelare quante app ha ritirato, ma ha detto che la sua azione è stata parte del suo impegno per dimostrare piena adesione alle normative cinesi.

La Cina è uno dei mercati più grandi della Apple, secondo solo agli Stati Uniti. Il paese asiatico è anche la principale base di produzione per la società di iPhone e iPad. Questa non è la prima volta che la società cerca di soddisfare i media e le autorità governative cinesi. Già nel 2013, il gigante della tecnologia ha dovuto presentare le scuse dopo aver subito pesanti critiche dalla rete Televisione Centrale della Cina per bassi standard di servizio clienti. Nel 2017, la Apple è stata costretta a rimuovere centinaia di app VPN dopo essersi trovata al centro di un massiccio attacco mediatico per aver cercato di aggirare le norme di censura per internet.

La Cina non è colpita dall’impegno della Apple

La Cina ha una lunga storia di censura e, come si è visto, la Apple è stato un bersaglio preferito per diversi anni, ad oggi. Nei suoi commenti sulla recente pulizia di app di gioco d’azzardo e lotteria del gigante della tecnologia, la rete statale Televisione Centrale della Cina non è sembrata molto colpita da quanto è stato fatto finora.

La rete televisiva ha comunicato che il ritiro di svariate app da parte della società non è stato sufficiente perché le app sono già diventate disponibile per un certo numero di utenti di iPhone e iPad, quando sono state scaricate e possono essere ancora utilizzate e persino aggiornate.

La Apple ha detto, nella sua dichiarazione delle prime ore di oggi, che ha effettuato una revisione delle norme secondo le quali le app etichettate come fornitura di gioco d’azzardo e offerte di lotteria saranno distribuite in paesi e mercati diversi.

Le notizie sulla pulizia dell’App Store cinese della Apple arrivano subito dopo la comunicazione che il gigante della tecnologia ha cancellato un certo numero di app focalizzate sul gioco d’azzardo in seguito all’implementazione di una nuova politica di Revisione delle App. Tuttavia, è emerso che la pulizia ha colpito alcuni sviluppatori che avevano caricato app che non avevano niente a che fare con il gioco d’azzardo.

Poche settimane fa, la società è stata costretta a rimuovere un certo numero di app di gioco d’azzardo dal suo App Store norvegese, a seguito di pressioni da parte delle autorità locali di regolamentazione del gioco d’azzardo. Gli enti statali Norsk Tipping e Norsk Rikstoto sono attualmente gli unici due operatori autorizzati a fornire servizi di gioco d’azzardo nel paese scandinavo.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit