Kessler presenta al Comitato Paritetico il piano di riorganizzazione delle Sezioni Operative Territoriali dell’ADM

In una riunione del Comitato Paritetico per l’innovazione, il direttore dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, dott. Giovanni Kessler, ha presentato il piano di riorganizzazione delle Sezioni Distaccate. Secondo quanto comunicato da AGIMEG, il piano prevede la riduzione del numero delle Sezioni Operative Territoriali da 198 a 147, ovvero i SOT saranno 51 in meno, 40 dei quali dei Monopoli. La chiusura non comporterà spostamenti di sedi e uffici fuori dal Comune.

Alla sessione, le ooss hanno presentato a Kessler la necessità di confronto sulle situazioni in cui si deve provedere allo spostamento di personale. I sindacati hanno proposto di trattare l’argomento in un tavolo di confronto e trovarne le soluzioni economiche e contrattuari.

Di conseguenza, l’amministrazione si è dimostrata pronta ad aprire un tale tavolo di confronto dopo l’identificazione delle sedi che dovranno essere chiuse o aperte. Il Direttore dell’ADM ha dato alle organizzazioni sindacali un periodo di circa un mese in cui saranno in grado di confrontare le loro strutture territoriali e portare le proprie osservazioni in un Comitato Paritetico che dovrebbe tenersi entro la metà di agosto.

Lo scorso 28 giugno si è tenuto un altro incontro presso l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli che doveva trattare gli argomenti che riguardavano il personale dell’ex AAMS. Da una parte è stata discussa la riassegnazione di somme provenienti di sanzioni amministrativi pecuniarie per il periodo 2010-2016 pari a 1,21 milioni di euro che devono essere suddivisi tra tutti i destinatari.

Inoltre, alla riunione dovevano essere discusse le identità di circa un mezzo milione di euro, che spettavano a colo che avevano fatto parte delle Commissioni di controllo dei giochi a Roma, Napoli e Milano per il 2017. Il pagamento delle preintese era soggetto all’approvazione dagli organi di controllo.

La riforma nell’ADM

Kessler è arrivato al timone dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli nell’ottobre del 2017 e si è subito impegnato con la riorganizzazione dell’ente di regolamentazione del gioco d’azzardo del nostro paese. Il dirigente è stato così fermo nella sua decisione di onorare questo impegno che ha recentemente rifiutato di tornare come sostituto procuratore a Bolzano.

Nel mese di febbraio Kessler ha illustrato le linee guida per la riorganizzazione dell’ADM che prevedono le fusioni strutturali. Il nuovo modello include 9 strutture: Amministrazione,Dogane, Legislativo, Giochi, Tabacchi, Accise, Antifrode, Tecnologie e Personale. Secondo quanto previsto, ci dovrebbero essere 10 direzioni regionali di prima fascia e 3 di seconda fascia e le posizioni dirigenziali dovranno essere ridotte del 20%.

Il ruolo del Comitato Paritetico è stato quello di valutare l’entità dei tagli e il sistema di incarichi di alta responsabilità. Alla riunione di ieri è stato confermato il taglio di 2 posizioni dirigenziali di prima fascia e altri 48 di seconda fascia.

In un’audizione alla sesta Comissione Finanze della Camera all’inizio del mese, Giovanni Kessler ha commentato che nel 2012 l’ADM si è fusa con AAMS, ma al momento attuale esistono effettivamente due agenzie parallele con vari doppioni per quanto riguarda i servizi, le piattaforme informatiche e le comunicazioni. Il dirigente ha ribadito che non ci sono più concorsi presso l’Agenzie e l’ultima assunzione nell’autorità risale al 2010. Per essere più precisi dal 2010 sono stati assunti diversi dipendenti, ma provenienti da altri amministrazioni.

Kessler ha aggiunto che il suo obiettivo e quello di applicare la normativa del 2012 e evitare le doppioni a livello locale, avere un miglior utilizzo del personale e una migliore flessibilità per rendere la struttura più efficiente.

Secondo quanto riportato dal direttore dell’Agenzia, la riorganizzazione dovrebbe essere completata entro la fine dell’anno e diventare operativa dal 1° gennaio 2019.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit