Truyen Nguyen è chip leader del Day 1A del $10.000 No-Limit Hold’em MAIN EVENT – World Championship

Solo poche ore fa, presso Rio All-Suites Hotel & Casino a Las Vegas è stato completato il primo su 3 flight di qualificazione del $10.000 No-Limit Hold’em MAIN EVENT – World Championship. Truyen Nguyen è finito da chip leader del Day 1A, dell’evento clou nel programma delle più popolari serie di poker al mondo, ovvero le World Series of Poker.

Al primo flight del Main Event dell’edizione 2018 delle WSOP si sono iscritti 925 giocatori e dopo cinque livelli da due ore sono rimasti 661 superstiti. Truyen Nguyen è arrivato al timone del gruppo dei sopravvissuti dopo aver imbustato 324.800 chips. Nguyen è un giocatore statunitense che lavora nel settore IT e nel passato giocava a poker online. Secondo le statistiche di The Hendon Mob, il giocatore ha alle sue spalle solo 6 incassi dal vivo per circa 14.000$ quindi questa sarà una buona opportunità di migliorare il proprio risultato.

Chris Fraser ha imbustato il secondo più grande stack al termine del Day 1a per 316.000 gettoni. David McCaw è in terza posizione nella classifica con 220.400 chips. Diversi notables hanno pure staccato un pass al Day 2, che sti terrà giovedì, 5 luglio presso la sede ospite delle serie. Tra questi possiamo mettere in evidenza: Frank Crivello (215.000), Kevin ‘Phwap’ Boudreau (186.300), Nick Jivkov (186.000), Matt Berkey (185.600), Alexandru Papazian (147.100), Gordon Vayo (87.100), Joe Hachem (84.700), Scotty Nguyen (84.400), Joe McKeehen (36.200) e l’8 volte vincitore di braccialetto d’oro WSOP Erik Seidel (72.100).

Una delle sorprese della giornata è stato il campione in carica Scott Blumstein che è stato uno dei giocatori eliminati nel corso del Day 1A. Lo scroso anno, lo statunitense ha vinto 8,15 milioni di dollari per aver battuto un field di 7.221 entries, che avevano creato un prize pool di 67,87 milioni di dollari. Oltre a Blumstein, è stato liminato anche Qui Nguyen, campione del 2016, così come Brian Rast, Christopher Andler, Felipe Ramos, Stephen Chidwick, Chance Kornuth, Richard Seymour e Jonathan Little.

Ecco il top 10 del chipcount:
1. Truyen Nguyen – 324.800
2. Chris Fraser – 316.100
3. David McCaw – 220.400
4. John Vossoughi – 220.000
5. Matthew Davidow – 216.600
6. Frank Crivello – 215.000
7. Casey McCarrel – 206.200
8. Jackson Laskey – 204.000
9. Eric Hicks – 204.000
10. Tristan Bain – 193.000

Max Pescatori eliminato al $10,000 Seven Card Stud Hi-Lo 8 or Better Championship

Il quattro volte vincitore di braccialetto d’oro WSOP, Max Pescatori ha preso parte all’evento #64 del programma delle serie, ovvero il $10.000 Seven Card Stud Hi-Lo 8 or Better Championship. Il Pirata italiano ha chiuso il Day 1 con uno stack di 85.500 gettoni ed è stato uno dei 63 sopravvissuti su 133 giocatori che hanno preso parte all’evento. Chris Vitch ha guidato i players alla seconda giornata in gioco con 279.500 chips.

Max è stato particolarmente felice di incontrare la leggenda del poker Erik Seidel ai tavoli e ha condiviso una sefie sui social media. Purtroppo, le cose non sono andate così bene per l’azzurro nel Day 2, in quanto è stato eliminato fuori dalla zona dei premi che ricompenserà 22 giocatori. Il payout de torneo garantisce un incasso minimo di 14.739$ per coloro che approdano al top 22. Il vincitore si aggiudicherà 364.387$.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit