Maria Ho e Lupe Soto entrano a far parte della Women in Poker Hall of Fame

Le famose giocatrici di poker Maria Ho e Lupe Soto sono state introdotte alla Women in Poker Hall of Fame martedì pomeriggio presso il Casinò Orleans a Las Vegas. La loro introduzione ed è stata vista come una dimostrazione della varietà di modi in cui le donne forti possono essere influenti nel settore.

Maria Ho è stata onorata per aver guadagnato oltre 2,78 milioni di dollari in tornei dal vivo e per aver lavorato come commentatore e conduttore per diverse trasmissioni di poker negli ultimi dieci anni. Inoltre, Ho è amica di high-rollers, come il poker pro canadese Daniel Negreanu che ha parlato di lei e la sua introduzione alla Women in Poker Hall of Fame.

Lupe Soto non ha tanti successi nel poker come Ho, tuttavia la sua influenza nel mondo del poker è abbastanza grande, in quanto ha lavorato per circa due decenni per attirare più donne nel gioco e portare le donne nel mondo del poker online.

Entrambe Ho e Soto sono state riconosciute per la loro forza di carattere, duro lavoro e perseveranza di fronte alle avversità, e una visione per le donne nel poker, come apprendiamo da PokerNews. Le due donne hanno anche espresso profonda consapevolezza e apprezzamento per ciò che hanno acquisito nel gioco che entrambi amano così profondamente.

Women in Poker Hall of Fame classe 2018

All’inizio di aprile sono state annunciate le candidate per la Women in Poker Hall of Fame quest’anno. Il comitato organizzativo ha selezionato 11 donne su 50 candidate che hanno contributo al poker mondiale. Nello specifico si tratta di Maria Ho, Lupe Soto, Jennifer Tilly, Kara Scott, Mandy Glogow, Hermance Blum, Angelica Hael, Karina Jett, Terry King, Haley Hintze e Shirley Rosario. Entro 15 aprile si doveva decidere chi si sarebbe unito alle 19 donne già introdotte nella WiPHOF.

Istituita nel 2008, Women in Poker Hall of Fame punta di onorare le donne con un contributo al mondo del poker e gli amici che sostengono le donne nel poker. La Hall of Fame partecipa a diverse buone cause e collabora con Poker Gives, organizzazione di beneficenza che aiuta famiglie di militari e veterani con il supporto del settore del poker.

Le candidate per la WiPHOF sono selezionate con nomine pubbliche che si svolgono annualmente o ogni due ani e sono votati da membri attivi della Hall, così come da membri di media selezionati. Ci sono vari requisiti che le candidate devono soddisfare, ad esempio, devono avere un’esperienza come giocatrice o leader de settore del poker per almeno 10 anni e devono essere di età superiore ai 35 anni. È importante il contribuo delle candidate al mondo del poker e il supporto alle donne nel gioco. Le candidate vengono approvate da un comitato organizzativo e vengono riviste ulteriormente dai membri della Hall.

Come menzionato sopra, comprese le sue ultime vincite alle WSOP, Maria Ho già vanta un bankroll di 2,8 milioni di dollari. Attualmente, Ho è numero 9 nell’All Time Money List per le donne di tutto il mondo e numero 3 nella classifica delle donne più vincenti alle WSOP.

Lupe Soto è attiva nel settore del poker dal 1999 e ha sviluppato il gruppo online Victory Poker Players. Nel 2004 ha creato la Ladies International Poker Series e 4 anni dopo ha fondato la Women in Poker Hall of Fame. Nel 2013 ha istituito il Senior Poker Tour.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit