CONSOB approva l’offerta pubblica di acquisto per le azioni rimanenti di SNAITECH

Il principale fornitore di giochi d’azzardo Playtech ha annunciato ieri, attraverso la sua controllata Pluto (Italia) S.p.A., che la Commissione Nazionale per le Società e la Borsa (CONSOB) ha approvato il documento di offerta relativo all’offerta pubblica di acquisto obbligatoria per le azioni rimanenti di Snaitech S.p.A. quotate sul Mercato Telematico Azionario gestito dalla Borsa Italiana.

Attualmente, Playtech detiene circa l’81% delle azioni di SNAITECH a seguito dell’acquisizione iniziale avvenuta all’inizio del mese del 70,6% del capitale sociale dell’operatore più il 10,3% di acquisti sul mercato.

Secondo quanto riporta Playtech, il periodo di adesione all’offerta concordato con la Borsa Italiana comincerà il 26 giugno 2018 alle 8:30 e terminerà il 23 luglio 2018 alle 17:30. Il corrispettivo di 2,19€ per ogni azione portata in adesione all’offerta sarà pagato agli azionisti interessati il 30 luglio 2018.

Il suddetto periodo potrebbe essere riaperto per altri cinque giorni di negoziazione a partire dal 31 luglio 2018, ossia il giorno successivo alla data del versamento, e terminare il 6 agosto 2018, se vengono soddisfatte determinate condizioni. In caso di riapertura, il pagamento del corrispettivo per le azioni che sono state offerte durante il periodo di riapertura dei termini avrà luogo il 13 agosto 2018.

Il documento dell’offerta che contiene i termini e le condizioni specifici, nonché le procedure per l’adesione, saranno pubblicati sui siti web di SNATIECH e di Global Information Agent.

Cosa sappiamo sulla transazione?

Il 12 aprile 2018 è stato annunciato che il principale operatore di gioco d’azzardo italiano SNAITECH intende cedere le sue attività a Playtech in due fasi: un’acquisizione della quota di maggioranza e un’offerta pubblica per le azioni rimanenti. L’acquisizione iniziale era tenuta ad essere effettuata tramite la una società per azioni di diritto italiano con socio unico Pluto (Italia) S.p.A. costituita in data 22 marzo 2018 a Milano. L’azienda è interamente controllata da Playtech Plc e ha capitale sociale di 50.000€.

Il 29 maggio 2018, l’autorità di regolamentazione del gioco d’azardo in Italia, l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, ha dato la luce verde all’acquisizione. Il 30 maggio è stato comunicato che i due membri del Cda di SNAITECH: dott. Giorgio Drago e dott. Roberto Maestroni si erano dimessi dalle proprie cariche nel Consiglio.

L’acquisizione iniziale di SNAITECH è stata completata il 5 giugno 2018 dopo che è stato confermato che i principali azionisti dell’operatore, le società Global Games S.p.A, che deteneva il 55,522% delle azioni e OI-Games S.A con il 15,028%, hanno ceduto a Playtech PLC la loro partecipazione pari al 70,561% delle azioni complessive nell’operatore.

All’assemblea del Consiglio di Amministrazione tenutasi il 5 giugno, sono stati nominati i nuovi consiglieri della società: Moran Weizer che sarà Presidente del Cda di Pluto (Italia) S.p.A e Andrew James Smith che sarà suo consigliere. Nessuno dei due dirigenti di Playtech detiene azioni in SNAITECH e entrambi hanno dichiarato di possedere tutti i requisiti necessari per l’assunzione della carica.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit