Playtech completa l’acquisizione iniziale del 70,561% del capitale sociale di SNAITECH

L’acquisizione iniziale di SNAITECH da parte del colosso del gioco d’azzardo internazionale Playtech PLC è stata completata, è quanto emerge da diverse note pubblicate dall’operatore ieri, 5 giugno 2018. In primo luogo è stato confermato che i principali azionisti di Snaitech S.p.A., Global Games S.p.A. e OI-Games S.A con una partecipazione del capitale sociale del 55,533% e del 15,028%, rispettivamente, hanno ceduto a Playtech le proprie azioni per un totale pari al 70,561% del capitale sociale dell’operatore.

Va ricordato che lo scorso 12 aprile, SNAITECH ha annunciato le sue intenzioni di vendere le sue attività a Playtech. L’acquisizione dovrebbe avvenire in due fasi, la prima attraverso la compravendita del 70,561% del capitale sociale da Global Games e OI-Games e l’altra tramite un’OPA per la restante quota.

Il 21 maggio, Playtech ha comunicato di aver ottenuto il consenso formale dall’ente regolatore del gioco d’azzardo in Italia, ovvero l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, per l’acquisizione di SNAITECH. Una settimana dopo, il 29 maggio, si è tenuta un’assemblea generale in cui gli azionisti di Playtech hanno pure approvato la transazione. Il giorno seguente, l’operatore ha comunicato di aver ricevuto la notizia delle dimissioni dei due membri del CdA – dott. Giorgio Drago e dott. Roberto Maestroni.

Le delibere del Consiglio di Amministrazione

Come menzionato sopra, ieri si è riunito il Consiglio di Amministrazione di SNAITECH sotto la presidenza di dott.ssa Mara Caverni. A seguito delle dimissioni dei suddetti membri del CdA del 30 maggio, quali novi Consiglieri sono stati nominati Moran Weizer e Andrew James Smith. Moran Weizer è noto per essere CEO di Playtech e ora sarà anche Presidente del Consiglio di Amministrazione di Pluto (Italia) S.p.A, mentre Andrew Jame Smith, che è CFO di Playtech, sarà Consigliere di Pluto. Entrambi hanno dichiarato di possedere i requisiti previsti per l’assunzione della carica e nessuno dei due detiene partecipazioni in SNAITECH.

Pluto (Italia) S.p.A. è una società per azioni di diritto italiano con socio unico, costituita in data 22 marzo 2018, la cui sede si trova a Milano. Si tratta di un’azienda interamente controllata da Playtech Plc con capitale sociale deliberato di 50.000€.

Nel corso della riunione di ieri sono state rassegnate le dimissioni dell’Amministratore Delegato Fabio Schiavolin e del presidente Mara Caverni, così come di 10 Consiglieri. Le dimissioni avranno efficacia dalla prossima assemblea degli azionisti. Il nuovo organo amministrativo del Gruppo sarà nominato in un’assemblea dei soci prevista per il prossimo 18 luglio 2018.

A seguito dell’acquisizione iniziale effettuata ieri, Pluto promuoverà un’offerta pubblica di acquisto obbligatoria sulle restanti azioni in SNAITECH, che non sono ancora a suo possesso, per un corrispettivo pari a 2,19€ per azione. In questo contesto, il Consiglio ha nominato Goldam Sachs International come adviser finanziario della società, mentre lo Studio Legale Associato Simmons & Simmons sarà suo consulente legale. Inoltre, gli Amministratori Indipendenti hanno deciso di avvalersi del supporto di KPMG.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit