Gli azionisti di Playtech approvano l’acquisizione di SNAITECH

L’acquisizione iniziale del principale operatore di scommesse sportive SNAITECH è sempre più vicino alla sua realizzazione. Ieri si è tenuta l’assemblea generale di Playtech Plc in cui la transazione è stata approvata dagli azionisti del provider con il 100% dei voti. L’annuncio dell’imminente compravendita del bookmaker italiano è stato rilasciato il 12 aprile e la settimana scorsa l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha dato il via libera all’affare.

All’assemblea generale, tenutasi ieri il 29 maggio 2018, gli azionisti del colosso di gioco d’azzardo internazionali Playtech hanno espresso il proprio consenso con l’acquisizione iniziale del 70,6% delle azioni di SNAITECH. La risoluzione di acquisire la quota di maggioranza nell’operatore italiano è stata soggetta al voto degli azionisti che hanno accettato la delibera.

Come menzionato sopra, si tratta di una fase iniziale dell’acquisizione in quanto il leader nella fornitura di software da casinò, ha già manifestato il suo interesse di impossessarsi di tutte le azioni della società. Secondo quanto si legge nella nota di Playtech rilasciata dopo l’assemblea generale di ieri, le condizioni dell’acquisizione iniziale sono state soddisfatte e il suo completamento si aspetta di realizzarsi il 5 luglio 2018, o intorno a quella data.

Il provider ha inoltre confermato che al completamento dell’acquisizione iniziale, emetterà un’offerta pubblica di acquisto (OPA) per le restanti azioni di SNAITECH, non possedute dal Gruppo. L’operazione complessiva dovrebbe essere completata entro la fine dell’anno. Al termine del suo messaggio, Playtech ha informato che al 29 maggio 2018, il capitale sociale emesso della società era di 317.344.603 azioni ordinarie senza valore nominale.

Come avverrà l’acquisizione?

Lo scorso mese Playtech ha annunciato di aver siglato un accordo di compravendita con SNAITECH. Come accennato prima, la transazione avverrà in due fasi. In primo luogo, il provider acquisirà una quota di maggioranza del 70,6% nell’operatore italiano. Per realizzarlo, il Gruppo acquisirà la partecipazione di Global Games S.p.A, che possiede il 55,533% delle azioni dell’operatore e di OI-Games S.A., che è titolare del 15.028% delle azioni. La transazione accadrà grazie a una controllata di diritto italiano di Playtech.

Il prezzo dell’acquisizione iniziale accettato dalle due parti è di 2,19€ per azione, cioè 291 milioni di euro, complessivamente. Di questo importo, a Global Games S.p.A verranno pagati 229 milioni di euro, mentre restanti 62 milioni saranno trasferiti a OI-Games. Ancora nelle sue note precedenti, Playtech aveva manifestato il suo intento di completare l’acquisizione iniziale entro la fine dell’estate. Sembra che un tale termine sarà rispettato, dopo l’annuncio di ieri.

Il 21 maggio 2018, il provider ha comunicato che aveva ottenuto il consenso formale dall’ente regolatore del gioco d’azzardo del nostro paese, ossia l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, per acquisire SNAITECH.

Playtech è un leader nella fornitura di giochi da casinò che opera anche nel settore del trading finanziario. Il fornitore è quotato alla Borsa di Londra e ha 5.000 dipendenti in 17 paesi. SNAITECH è noto come il principale operatore di scommesse sportive in agenzia, che dispone di una rete fisica di 1.640 punti di gioco sparsi sul territorio nazionale d’Italia. Inoltre, l’operatore gestisce 10.098 VLT e 49.808 AWP. La raccolta realizzata dal Gruppo nei primi tre mesi dell’anno è stata di 2,66 milioni di euro.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit