I dipendenti del Casinò Campione d’Italia accettano la riduzione del costo di lavoro

I dipendenti del Casinò Campione d’Italia hanno votato a favore della riduzione del costo di lavoro in alternativa ai 156 licenziamenti, riporta GiocoNews. Lunedì 14 maggio è stato avviato il referendum che si è concluso ieri sera. Alle urne si sono recati 428 lavoratori, ossia l’88% degli aventi diritto. Di questi, 298 dipendenti (69,63%) hanno votato con ‘Sì’, mentre 129 (30,14%) sono stati quelli che si sono dichiarati contro le disposizioni accettate dai sindacati e dalla casa da gioco.

La settimana scorsa l’azienda e le organizzazioni sindacali del Casinò hanno raggiunto un’intesa sulle misure che dovrebbero essere adottate per ridurre il costi di lavoro senza dover ricorrere al licenziamento colletivo di 156 dipendenti. Secondo le stime precedenti un tale taglio del personale avrebbe risparmiato alla casa da gioco 18 milioni di franchi all’anno, cioè circa 15 milioni di euro.

A questo proposito, lunedì scorso si è tenuta un’assemblea generale presso il Casinò di Campione, seguita dal referendum in cui i dipendenti della struttura hanno dovuto esprimersi sull’intesa raggiunta. In altre parole i lavoratori sono stati costretti di decidere il proprio destino professionale, rispettivamente, respingendo o accettando l’accordo raggiunto tra azienda e sindacati.

Come menzionato sopra, 298 lavoratori della casa da gioco hanno accettato il nuovo accordo. Questo numero, che rappresentava il 69,63% dei voti, è stato sufficiente per approvare le misure di rimodulazione dell’orario di lavoro e di ricorso alla legge Fornero per alcuni dei dipendenti. Inoltre, l’accordo vigente resterà in vigore entro il 31 maggio 2018, mentre il nuovo, che verrà firmato oggi in sede di Polis Lombardia, sarà valido dal 1° giugno 2018 al 31 maggio 2023.

Che cosa cambierà per i lavoratori?

L’accordo approvato dai dipendenti prevede la modifica dell’orario normale di lavoro dei dipendenti. I lavoratori del comparto giochi lavoreranno 27 ore e 30 minuti a settimana, o 5 ore e 30 minuti al giorno, con una riduzione del 14,06%. Per il ruolo ausiliari e amministrativi la contrazione dell’orario sarà del 23,61%. Per quanto riguarda il ruolo bar/ristorante, l’orario normale sarà ridotto del 12,50% e il nuovo orario settimanale sarà di 35 ore, ossia 7 ore al giorno.

La riduzione dell’orario di lavoro porterà al riproprorzionamento della retribuzione dei dipendenti ed è previsto un tetto minimo e massimo dei loro stipendi lordi mensili. Inoltre, sarà avviata una procedura con cui si ricorrà al Fondo per l’integrazione Salariale. La società sarà in grado di modificare in aumento l’orario qualora lo ritiene necessario.

Per quanto riguarda il ricorso alla legge Fornero, secondo quanto specificato nell’accordo, l’esubero è limitato a 30 unità lavorative. Sarà quindi utilizzato uno strumento della legge che prevede un massimo di 22 lavoratori che potranno accedere al trattamento pensionistico a partire dal 1° gennaio 2019. L’azienda dovrà pagare una prestazione di importo pari al trattamento di pensione sino al raggiungimento dei requisiti minimi per il pensionamento. I lavoratori che possiedono tali requisiti dovranno presentare all’azienda i documenti necessari entro il 30 maggio 2018 e formalizzare i l proprio consenso di beneficiare dello strumento. Ci sono inoltre 8 esuberi, che entro 31 dicembre avranno maturato i requisiti necessari per andare in pensione anticipata o di vecchiaia.

L’accordo prevede anche l’esternalizzazione delle attività di bar e ristorazione. Tramite bando sarà ricercato un soggetto terzo interessato ad acquisire in affitto e gestire questo ramo dell’azienda. In aggiunta, le attività delle sale slot saranno prolungate nelle giornate di venerdì e sabato sera e nei prefestivi entro le 05:30 del mattino. Durante i giorni di prolungamento, il personale coinvolto riceverà un’indennità lorda di 60 franchi svizzeri.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit