Bwin lancia una campagna in stile hollywoodiano prima dell’inizio del Campionato mondiale di calcio

Il principale operatore di gioco d’azzardo GVC Holdings ha annunciato di aver lanciato una nuova campagna in stile hollywoodiano ‘Who Stole the Cup?’ (‘Chi ha rubato la Coppa?’) con il suo marchio bwin. Si tratta di una continuazione della pubblicità di scommesse che invita il consumatore a prevedere il risultato dello spot. La campagna sarà promossa in Germania, Austria, Grecia, Spagna, Italia, Francia, Regno Unito, Belgio, Danimarca e Svezia.

In un momento quando il mondo sportivo sta aspettando l’inizio del Campionato Mondiale di Calcio in Russia, bwin ha deciso di lanciare un film, diretto da Pedro Martin-Calero, in cui prendono parte leggende del calcio come Cafu, Vicente del Bosque, Stefan Effenburg e Diego Maradona, tutti complottando per rubare la Coppa.

Il film è stato girato in uno stile sontuoso e cinematografico e ricorda i titoli gialli di Hollywood del passato. Gli spettatori dovranno indovinare quale leggenda del calcio abbia commesso il crimine, invece di essere invitati a scommettere sul risultato delle partite di giugno. Le sospette leggende del calcio saranno presenti sui canali della campagna: TV, online e fuori casa. Il pubblico sarà lasciato a indovinare chi sia il ladro sin dalla fase del teaser fino alla rivelazione.

Inoltre, lo star del calcio francese e di Arsenal, Robert Pirès, farà una serie di interviste ‘dietro le quinte’ a ognuna delle leggende. Le interviste contengono commenti e rivelazioni interessanti, come la sfida di Maradona con il VAR.

Come menzionato sopra, la campagna è stata lanciata questa settimana in tutta Europa e vede Maradona, Cafu, Stefan Effenburg e Vincente del Bosque complottare per rubare la Coppa. L’esito del furto andrà in onda all’inizio del Campionato a giugno. La campagna comprende cinque spot televisivi contemporaneamente con l’innovativo marketing sociale, digitale e ATL.

Adam Lewis, CMO di GVC Holdings ha commentato che essere intelligenti, creativi e coraggiosi è nel DNA di GVC. Secondo il dirigente, la campagna in occasione del Campionato Mondiale, intratterrà e coinvolgerà i loro giocatori e il pubblico a livello globale, oltre a rafforzare la posizione di bwin come principale e innovativo bookmaker in Europa.

bwin nel mercato italiano prima delle Mondiali

Il marchio di GVC Holdings, bwin è un bookmaker affermato in tutto il mondo e opera in Italia attraverso la controllata bwin Italia S.R.L. con sede centrale a Milano. Il brand si è affermato nel nostro paese e molti lo conoscono come sponsor di AC Milan. Nel 2016, prima del Campionato Europeo il sito di bwin è stato rinnovato, come parte della strategia dell’operatore di sviluppare le sue attività italiane.

Dopo il pareggio della nostra Nazionale con la Svezia lo scorso novembre, bwin ha deciso di consolare i suoi clienti italiani per la mancata possibilità di partecipare ai Mondiali premiando i tifosi che avevano scommesso su Italia vincente del Campionato. Il bookmaker ha detto che avrebbe rimborsato i suoi scommettitori con un bonus chiamato ‘Delusion Payout’di un massimo di 50€ per cliente, daranno la possibilità ai clienti di piazzare una scommessa su altre squadre.

Inoltre, bwin è uno dei principali marchi di scommesse sportive nel mercato crescente del nostro paese. Nel mese di marzo il bookmaker ha generato l’1,53% della spesa complessiva nel settore pari a 111,1 milioni di euro. La quota di mercato di bwin è stata dell’3,3% per quanto riguarda il comparto online, in cui la spesa ha raggiunto 51,3 milioni di euro.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit